______________________________

 

E’ un 57enne del rione Caporivo di Castellammare l’uomo che stamattina si è reso protagonista di un clamoroso investimento di un vigile urbano che lo stava multando. L’uomo  è stato rintracciato dagli stessi vigili stabiesi e dopo le formalità di rito è stato denunciato a piede libero per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. Stamane intorno alle 8,30 l’uomo si fermato vicino alla filiale del Banco di Napoli nel centralissimo corso Vittorio Emanuele e aveva pensato bene che mentre faceva il bancomat di parcheggiare il suo scooter sulle strisce pedonali. I vigili che erano in servizio in giro con l’auto hanno notato  il ciclomotore parcheggiato sulle strisce pedonali e si sono fermati per elevare la contravvenzione. Nel frattempo il proprietario aveva sbrigato la sua commissione bancaria ed è uscito e notando i vigili vicini al suo scooter con il libretto delle multe in mano ha cominciato ad inveire contro di loro minacciandoli. Poi si è messo in sella e ha investito uno dei vigili nel tentativo di allontanarsi. Pochi metri ha lasciato lo scooter a terra ed è fuggito a piedi. Mentre il ferito è stato accompagnato in ospedale ( per lui solo lievi ferite guaribili in pochi giorni) è partita la caccia all’uomo. E’ stato facile rintracciarlo visto che all’interno dello scooter c’erano i documenti del proprietario. E per lui è scattata la denuncia.

LEGGI ANCHE  Rissa tra detenuti a Capodanno nel carcere di Avellino

Ciro Serrapica


Di La Redazione



Monte di Procida: squadra messa fuori dal Vezzuto Marasco

Notizia Precedente

Paura per Schwarzenegger: operato d’urgenza al cuore

Prossima Notizia

Altro Cronaca


Ti potrebbe interessare..