Anonima Sequestri: confisca dei beni a Cubeddu, latitante dal ’97

SULLO STESSO ARGOMENTO

I Carabinieri del Ros hanno dato esecuzione a un decreto di confisca definitiva emesso dalla Corte d’Appello – Sezione Misure di Prevenzione – di Roma a carico di Attilio Cubeddu, condannato per il sequestro di Giuseppe Soffiantini. L’uomo e’ latitante dal gennaio 1997 (anno del sequestro dell’imprenditore lombardo) dopo aver approfittato di un permesso premio ottenuto mentre si trovava nel carcere nuorese di “Badu ‘e Carros”. Cubeddu e’ inserito nella lista dei latitanti di massima pericolosita’ del ministero dell’Interno. Il provvedimento riguarda un fabbricato di quattro piani, con alcuni appartamenti, edificato su un terreno di oltre mq 500 sito nell’abitato di Arzana (Nuoro), paese d’origine del latitante. L’uomo e’ stato condannato anche per i sequestri di Cristina Peruzzi (avvenuto nel senese nell’ottobre dell’81), di Ludovica Rangoni Machiavelli e Patrizia Bauer (avvenuti in Emilia-Romagna nell’83). L’operazione di confisca costituisce l’atto finale di un lungo e complesso iter investigativo patrimoniale avviato nel mese di marzo 2008 e coordinato dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Roma la quale, concordando pienamente con l’ipotesi investigativa, ha ritenuto che l’immobile confiscato – stimato per un valore di circa 400.000 euro – sia il frutto delle attivita’ illecite condotte dal latitante.




LEGGI ANCHE

Virale la versione coreana di “I’p’me tu p’te” di Geolier

È virale la versione coreana del brano di Geolier: "I'p'me tu p'te". Propaganda Live", il programma di Diego Bianchi su La7, ha deciso di spingersi oltre e ha presentato una versione inaspettata: la musicista Kyung-Mi Lee ha interpretato il brano addirittura in coreano. Il pubblico ha reagito entusiasticamente, chiedendo persino un bis e alimentando speculazioni su una possibile collaborazione con il rapper di Secondigliano. Geolier, secondo classificato a Sanremo, sta ottenendo un successo travolgente non solo...

Napoli, rapinato e accotellato: 34enne tanzaniano grave al Cardarelli

La scorsa notte, i carabinieri della compagnia Napoli Stella sono intervenuti in via Alessandro Poerio in risposta a una chiamata di emergenza. Un cittadino tanzaniano di 34 anni, mentre si trovava a piazza Mancini, è stato avvicinato da tre individui di probabile origine extracomunitaria. Dopo una colluttazione, i malviventi lo hanno accoltellato alla schiena e gli hanno rubato il suo iPhone. Sul posto è intervenuto anche il personale del 118, che ha trasportato d'urgenza la vittima...

Forte scossa di terremoto ai Campi Flegrei: avvertita dalla popolazione

Una forte scossa di terremoto si è registrata alle 10 di oggi, domenica 3 marzo nella zona dei Campi Flegrei. La scossa è stata avvertita anche in tutta la zona occidentale di Napoli. Secondo quanto riporta il sito dell'Osservatorio Vesuviano, è stata di magnitudo 3.4, a una profondità di 2.93 km. In tantissimi hanno scritto sui social di aver avvertito la terra tremare per qualche minuto. I sismografi dell'Osservatorio Vesuviano hanno registrate altre 4 scosse distinte...

Camorra a Caivano, il clan Ciccarelli contro i pentiti: “…Guappi di cartone”

Salvatore Ciccarelli fratello del boss su tik tok si scaglia contro Pasquale Cristiano e Mariano Alberto Vasapollo

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE