Riciclaggio: indagato il presidente del Potenza calcio candidato con i Cinque Stelle in Basilicata

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Pomigliano cade la giunta Pd M5S

Il presidente del Potenza Calcio, nonche’ candidato del Movimento 5 Stelle in Basilicata, Salvatore Caiata, e’ indagato nell’ambito di un’inchiesta per riciclaggio a Siena, dove l’imprenditore e’ titolare di diverse attivita’. A darne notizia, oggi, tre quotidiani (Corriere della Sera, La Stampa e Il Messaggero) che spiegano come l’indagine riguardi passaggi di fondi nell’ambito dell’acquisto di bar e ristoranti. Nel capoluogo toscano, Caiata, 46 anni, e’ piuttosto famoso per essere titolare di diversi locali molto frequentati da turisti. La sua candidatura alla Camera e’ stata ufficializzata lo scorso 29 gennaio dal capo politico pentastellato, Luigi Di Maio, nella conferenza di presentazione della squadra.



telegram

LIVE NEWS

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman"...
DALLA HOME

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman" e Alessandro Bigi, presidente dell'Ischia Calcio, sono tra gli indagati per un'inchiesta della Procura antimafia di Firenze su un presunto giro di riciclaggio di denaro. Secondo gli inquirenti, Bigi e Kamami, un albanese di 40 anni, sarebbero i capi di un'organizzazione...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE