Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Primo Piano

Napoli, temerario si tuffa in mare in via Caracciolo durante la nevicata. IL VIDEO

Pubblicato

in



Una nevicata così forte non si vedeva a Napoli dal 1985 ma c’è chi nonostante i fiocchi di neve e la città bloccata nella morsa del giacchio ha deciso di sfidare le temperature. Sui social sta girando infatti un video postato in cui si vede un temerario che non si e’ fatto fermare dal freddo e ha deciso di tuffarsi a mare durante la nevicata che stava imbiancando anche la spiaggia di . “La Campania si risveglia sotto la neve, una nevicata storica in quanto interessa tutta la Regione non solo in pianura ma fin sulle spiagge; a Napoli seconda nevicata in meno di 48 ore, non accadeva dal 1985, ma per accumulo e intensita’ e’ paragonabile al lontano 1956”. Lo sostiene in una nota il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara. “Neve su Cilento, Costiera amalfitana imbiancata, neve fitta anche a Napoli centro e Caserta, con la Reggia imbiancata, neve ad Avellino e Benevento. Il fatto eccezionale e’ che sta nevicando quasi ovunque con temperature sottozero, fino a -5/-6 C sulle aree interne appenniniche – prosegue – Tanti i disagi alla circolazione con strade spesso impraticabili per neve e ghiaccio, grossi problemi anche all’aeroporto di Napoli Capodichino”. Per 3bmeteo.com le condizioni migliorano nelle prossime ore, ma il pericolo diventa il ghiaccio.

Continua a leggere
Pubblicità

Coronavirus

Scendono sotto i 10mila i contagiati in Italia ma con 50mila tamponi in meno

Pubblicato

in

Scendono sotto i 10 mila i casi di positivita’ al coronavirus. Nelle ultime 24 ore i contagiati sono stati 9.338. Si tratta del primo calo da una settimana. I tamponi effettuati sono stati 98.862. I deceduti sono 73. Lo rende noto il bollettino del ministero della Salute.

 

In calo, come ogni lunedi’, casi e tamponi nelle 24 ore in Italia: sono 9.338 i nuovi positivi (ieri 11.705), ma con 98.862 tamponi eseguiti, 48mila meno di ieri. 423,578 i casi totali dall’inizio dell’epidemia. In salita i decessi, che arrivano a 73 (ieri 69), per un totale di 36.616. Ancora balzo dei ricoveri, con 47 terapie intensive in piu’ (ieri 45), arrivate a 797 totali, mentre i ricoveri ordinari sono 545 in piu’ (ieri 514), per un totale di 7.676. Grazie al sospetto diagnostico sono stati individuati fino ad oggi 310.881 nuovi casi mentre le attività di screening ne hanno trovati 112.697. Sono 7676 (+545 rispetto a ieri) i ricoverati con sintomi negli ospedali italiani, 797 (+47 rispetto a ieri) persone sono ricoverate nelle terapie intensive, mentre 125.530 (+7174 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare. E’ quanto emerge dal bollettino del Ministero della Salute Iss. Complessivamente oggi sono positive 134.003 persone (+15.647 rispetto a ieri)

La Lombardia, con 1687 nuovi casi, e la Campania, con 1593 nuovi casi sono le regioni con il maggior numero di contagi Covid-19. E’ quanto emerge dal bollettino del Ministero della Salute Iss. In Toscana si registrano 986 nuovi casi, nel Lazio 939, in Piemonte 933. La regione con il minor numero di casi è la Basilicata, con 22 nuovi positivi.

Continua a leggere

Le Notizie più lette