Messico, sparatoria tra polizia e bande criminali: 7 morti

SULLO STESSO ARGOMENTO

 

Dal Messico arriva la notizia di sette morti  in una sparatoria tra polizia e una banda criminale. Tra le vittime della sparatoria, avvenuta a Tinguindin, nello stato occidentale di Michoacan , figura anche un agente. Altri 4 agenti e un appartenente alla banda criminale sono invece rimasti feriti. La polizia ha arrestato sette persone e sequestrato armi, quantitativi di droga e vari veicoli. Lo scorso anno in Messico sono morte oltre 29mila persone in episodi legati alla criminalità e al narcotraffico, il numero più altro degli ultimi 20 anni.

“Il Ministero degli Esteri messicano, in stretto contatto con la Farnesina, sta seguendo con la massima attenzione il caso della scomparsa dei nostri connazionali originari di Napoli. Tra le priorità dei Governi c’è la ricerca dei napoletani. Anche la Prefettura, con cui ho dialogato poco fa, sta svolgendo un grande lavoro di cerniera tra Farnesina e i familiari degli scomparsi. La filiera di informazioni e le indagini per l’accertamento delle responsabilità sono attive e funzionanti ai massimi livelli”. Lo rene noto Gioacchino Alfano, sottosegretario alla Difesa.  Il ministro degli Esteri messicano, Luis Videgaray, ha concordato con il ministro degli Esteri italiano Angelino Alfano di “rafforzare la cooperazione giudiziaria tra Italia e Messico e di condurre tutti gli sforzi perché si facciano le indagini necessarie al fine di garantire l’assolvimento di tutte le procedure giudiziarie, il giusto processo e l’accesso alla giustizia” nel caso dei tre italiani scomparsi da quasi un mese in Messico. E’ quanto si legge in una nota del ministero degli Esteri messicano, diffusa dopo quella della Farnesina sul colloquio telefonico tra i due ministri.






LEGGI ANCHE

Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

Napoli, chiede scusa in aula e vuole risarcire il motociclista che investì e uccise Elvira Zibra sul Lungomare

Processo al motociclista napoletano Gianluca Sivo accusato di omicidio colposo per la morte di Elvira Zibra, investita mentre era in sella alla sua moto...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE