Economia

Investimenti in rete: guida alle piattaforme multimediali



investimenti in rete: guida alle piattaforme multimediali




Si chiamano broker online e nel concreto altro non sono che piattaforme grazie alle quali l’utente, anche quello più sprovveduto, può andare a investire autonomamente sui mercati. Soggetti che hanno fatto al propria comparsa in rete da qualche anno e che ormai sono presenti in numero enorme.
Cerchiamo di fare un minimo di chiarezza e parlare di questi intermediari avvalendoci del supporto di Forexitalia24.com, portale all’interno del quale vengono indicati i broker più noti e, soprattutto, quelli maggiormente affidabili. Scegliere un broker secondo convenienza e sicurezza; parte tutto da qui.
I broker che noi consigliamo – ci dicono dal portale Forexitalia24 – sono ovviamente quello che hanno avuto una autorizzazione ad operare, quindi quelli che sono autorizzati dalla Consob. Se si parla di sicurezza, questa è l’unica garanzia a monte che ci possa essere. Già in questo modo l’utente può andare ad effettuare una scrematura in quanto può visitare il sito della Consob, l’autorità italiana con compiti di vigilanza sui soggetti economici, e consultare l’elenco dei broker regolamentati.”
Per quanto riguarda la questione sicurezza quindi, passa tutto da questo aspetto: la regolamentazione, che va a indicare se un broker sta operando sui mercati nel rispetto delle regole. E per il resto?
Altri consigli che diamo sono quelli di guardare gli strumenti offerti dalla piattaforma; su quali mercati è possibile investire? Solo su quelli tradizionali o, viceversa, anche su strumenti di nicchia che vanno per la maggiore? Quindi azioni, materie prima ma anche valute estere, Bitcoin, derivati ecc… e poi c’è il conto demo, che si riferisce alla possibilità di investire senza rischi, con soldi non reali, in modo gratuito e illimitato così da imparare a fare trading”.
Un conto demo, per la precisione, è un conto che consente di effettuare operazioni sui mercati in modo fittizio, quindi puntando solo non veri; una sorta di ‘gioco’ che va a replicare fedelmente operazioni reali così da consentire all’utente di apprendere i meccanismi del mercato. Un passaggio momentaneo perché poi, quando il gioco cede il passo alla realtà, i rischi si moltiplicano. E proprio parlando di questo aspetto chiediamo al nostro interlocutore quali sono i rischi di investire online tramite piattaforme.
Rischi di perdita del capitale, come sempre negli investimenti. In modalità online possono essere amplificati dal fatto di iniziare a investire senza sapere ciò che si sa facendo; o, per tornare a quanto detto sopra, dall’affidarsi a soggetti poco chiari. Importante è che chi investe online sappia che in ogni momento il suo capitale è a rischio.”
Ed allora meglio correre ai ripari cercando di compiere operazioni consapevoli seguendo questi preziosi consigli.

 

 

Google News

Morte del giovane di Mugnano in discoteca: chiesto il processo per 7 indagati su 10

Notizia precedente

Pusher arrestati a Scampia mentre fanno il servizio di portierato

Notizia Successiva


Ti potrebbe interessare..