Ercolano, 16enne picchia la mamma e il fratellino: finisce nel centro per minori

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un 16enne di Ercolano è stato arrestato per maltrattamenti familiari: ha, infatti, aggredito madre e fratellino di 10 anni per futili motivi. Secondo la ricostruzione delle forze dell’ordine, il 16enne avrebbe cominciato a litigare con il fratellino minore per motivi futili, legati alla convivenza sotto lo stesso tetto. Avrebbero prima discusso su cosa guardare alla televisione, poi su cosa mangiare per pranzo, fino al punto che il ragazzo, accecato dall’ira, avrebbe cominciato a prendere a pugni e schiaffi la madre e, in seguito, si sarebbe scagliato violentemente anche contro il fratellino piccolo, che piangeva spaventato. I militari hanno bloccato e arrestato il ragazzo, mentre i suoi familiari sono stati trasportati in ospedale e dimessi con sette giorni di prognosi per le lesioni riportate. Dalla denuncia della madre, è emerso che il ragazzino ha avuto tali atteggiamenti da circa due mesi. All’arrivo dei militari la donna è stata trovata in lacrime mentre si puliva le macchie di sangue dal gomito e il 16enne violento sulla porta che ancora inveiva contro di lei. Al 16enne sono state strette le manette ai polsi ed è stato portato al centro di prima accoglienza ai Colli Aminei, a Napoli.






LEGGI ANCHE

A Scena Teatro workshop con Giuseppe Sartori ‘Premio Stampa Teatro’

Workshop teatrale con Giuseppe Sartori: "Premio Stampa Teatro" Il “Teatralmente parlando” è il workshop che si terrà presso l'Auditorium del centro sociale di Salerno...

‘Babas, memorie di un cane rosso’, Stella Cervasio presenta il suo ultimo libro al Vomero

Una donna e un incrocio di molosso sono i protagonisti di una storia speciale di amicizia, basata su rispetto e protezione. Il libro "Babas, Memorie...

Al Museo-FRaC Baronissi presentazione del libro ‘Poetiche Impertinenze’, di Rossella Nicolò e Giancarlo Cav...

Venerdì 23 febbraio alle ore 18:30, nel Salone della conferenze del Museo-FRaC Baronissi, sarà presentato il libro di Rossella Nicolò e Giancarlo Cavallo POETICHE...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE