Centri sociali, ‘con rifiuti De Luca gestisce clientele’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Al governatore della Campania Vincenzo De Luca, “abbiamo lanciato sacchetti di rifiuti, gli stessi con i quali pensa di gestire prebende e clientele in Campania, come ha mostrato l’inchiesta giornalistica ‘Bloody Money’ di Fanpage.it”. Lo scrivono, in una nota, gli attivisti dei comitati “Stop Biocidio” e “Laboratorio Insurgencia” che poco fa, a Pozzuoli (NAPOLI), si sono resi protagonisti della contestazione, al grido di ‘camorrista’, contro il presidente della Regione. Secondo quanto si e’ appreso dalla Questura di NAPOLI, gli attivisti erano organizzati per lanciare i rifiuti contro il presidente nel corso di una conferenza stampa organizzata nello Stir di Giugliano in Campania (NAPOLI). Non essendoci riusciti hanno messo in atto la protesta contro il governatore nel suo successivo appuntamento, cioe’ in quello di Pozzuoli. I manifestanti sono riusciti a entrare nell’atrio dell’ospedale, subito dopo l’inizio della cerimonia per l’inaugurazione del nuovo reparto di urologia, muniti di vari sacchetti di immondizia. Dal fondo della sala hanno inveito contro De Luca, lanciandogli contro due sacchetti: uno e’ stato deviato con un braccio dal sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia, che era accanto al governatore, l’altro e’ finito sotto il palco. Nella nota, gli attivisti annunciano una manifestazione in piazza a NAPOLI per il prossimo 24 marzo, “con i comitati che da anni si battono contro il biocidio e gli affari sulla gestione dei rifiuti in Campania, per dire che Vincenzo De Luca se ne deve andare a casa. Nelle prossime settimane manifesteremo in diversi punti della provincia ricordando al governatore che quello che si deve ringoiare sono le sue squallide frequentazioni e gli affari su cui ha messo le mani”.



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

La Croce Rossa invia 56 volontari ai Campi Flegrei

A Pozzuoli e nel territorio dei campi Flegrei da stamane 56 volontari della Croce rossa italiana sono impegnati per fornire assistenza alla popolazione e supporto alle persone ospitate all'interno delle tendopoli allestite. Messi a disposizione anche 20 mezzi. "Siamo vicini alla comunita' colpita da questo sciame sismico, alle famiglie,...

Salerno: frode fiscale, nove arresti e sequestro di beni per 54 milioni di euro

I finanzieri del Comando provinciale di Salerno hanno eseguito un'ordinanza del gip del Tribunale di Nocera Inferiore, su richiesta della Procura nocerina, che ha portato all'arresto di nove persone e al divieto di dimora per un altro indagato. Inoltre, è stato emesso un decreto di sequestro preventivo per oltre...

CRONACA NAPOLI