Sottrae merce per rivenderla online, salernitano arrestato nel Senese

SULLO STESSO ARGOMENTO

Si era guadagnato la fiducia della titolare di un’azienda camperistica a Poggibonsi (Siena) tanto da avere libero accesso all’interno del magazzino. In questo modo riusciva a sottrarre accessori per camper da cedere a un complice che li commercializzava a prezzi ribassati sui principali siti internet di vendita online. Per questo un 43enne di origini meridionali ma da tempo stabilitosi in Valdelsa, impiegato da oltre 20 anni all’interno dell’azienda, e un 38enne residente nella provincia di Salerno sono stati arrestati dai carabinieri di Poggibonsi (Siena), con l’ausilio dei militari campani, per il reato di furto aggravato in concorso e ricettazione. I due si trovano ora nel carcere di Sollicciano a Firenze. Le indagini erano partite a marzo 2017, dopo la segnalazione della titolare dell’azienda che aveva notato ammanchi rilevanti nelle giacenze in magazzino, e sono state condotte attraverso monitoraggi dei principali siti internet di vendita online e social network, pedinamenti, intercettazioni e con l’ausilio di telecamere nascoste che hanno permesso di filmare il 43enne durante i furti. Venerdi’ scorso all’appuntamento per lo scambio merce al casello dell’autostrada A1 di Impruneta (Firenze) tra i due uomini si sono presentati anche i militari che li hanno colti in flagrante mentre trasferivano la merce rubata da un’auto a un furgone. In casa il 38enne aveva realizzato un vero magazzino. I primi furti risalirebbero agli inizi del 2016 e il valore della merce sottratta (televisori a led, radio, sistemi di allarme e oblo’), si aggira intorno ai 100mila euro. I carabinieri sono riusciti a recuperare nel ‘magazzino’ prodotti per un valore superiore ai 50mila euro.


Torna alla Home


Miglioramento dell’organizzazione dei taxi a Piazza Garibaldi a Napoli

Riunione per ottimizzare il servizio taxi Il prefetto di Napoli, Michele Di Bari, ha guidato una riunione al Palazzo di Governo per discutere delle problematiche legate alla logistica dei taxi presso la stazione ferroviaria di Piazza Garibaldi. Presenti l'assessore alla Legalità e Polizia locale del Comune di Napoli, rappresentanti...

In ospedale 3 studenti e 2 insegnanti di Salerno in gita a Montecatini

Tre studenti e due insegnanti, facenti parte di una comitiva in gita scolastica da Salerno e che alloggiavano in un albergo di Montecatini Terme (Pistoia), sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso di Pescia (Pistoia), perché accusavano disturbi gastrointestinali a carattere acuto. E' quanto reso noto dall'Asl Toscana...

Marcianise, incastrato in rulli bobina: muore operaio

Tragedia sul lavoro nel Casertano. Non ce l'ha fatta l'operaio di 53 anni che ha perso la vita in un'azienda nella zona industriale di Marcianise. Stando ad una prima ricostruzione dei fatti, lo scorso 11 aprile la vittima, di Casoria (Napoli), stava effettuando lavori di manutenzione su una ribobbinatrice...

Napoli, evaso dal carcere di Nisida: 19enne preso ai Quartieri Spagnoli

Durante un'operazione della Polizia di Stato, un giovane di 19 anni è stato arrestato per evasione. Gli agenti della Squadra Mobile hanno intercettato il giovane mentre tentava di fuggire su uno scooter. Dopo un breve inseguimento, è stato catturato e si è scoperto che era evaso il 3 aprile scorso...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE