Napoli qualità dell’aria peggiorata a causa dell’incendio ai Camaldoli e alle polveri sahariane

Napoli. Negli ultimi giorni, la Campania è stata interessata...

Orologi donna, é boom di vendite: il mercato degli orologi vince con l’ecommerce

SULLO STESSO ARGOMENTO

Con il 2017 da poco passato, ed è dunque tempo di bilanci per i mercati italiani ed esteri. Gli orologi donna hanno contribuito sostanzialmente e nettamente alla crescita del mercato italiano della vendita di orologi. Questo trend di crescita si affianca ad un altro elemento positivo, ovvero la crescita esponenziale della vendita di orologi online ovvero sulle piattaforme di ecommerce. Nel 2015, gli ecommerce movimentavano le vendite con il 14% a valore, per passare nel 2016 a ben il 25% del mercato italiano, come riportato da Assorologi. E’ facile aspettarsi che questo dato sarà confermato anche per il 2018, considerando i dati raccolti per trimestre.

PUBBLICITA

Sempre secondo quanto sostenuto da Assorologi gli orologi donna hanno raggiunto il 44% delle vendite a quantità ed il 41% a valore. Crescita questa a discapito degli orologi uomo che dal 48% di vendite a quantità sono crollati al 44%.
Sempre più donne considerano l’orologio un must have del proprio outfit. L’orologio da polso fino a qualche anno fa era un accessorio che faceva gola maggiormente agli uomini: sarà perché é uno dei pochi accessori fra i quali poter caratterizzare il proprio stile, al contrario delle donne che possono spaziare in jwellery di tutti i tipi.
Oggi, l’orologio é uno staus symbol tanto per li uomini che per le donne e proprio queste ultime stanno dimostrando da customers tutto il loro interesse. Indossare un orologio donna può essere simbolo di determinazione ed indipendenza, caratteristiche che oggi le donne dimostrano con le proprie capacità e con il proprio modo di essere.

Come scelgono il proprio acquisto le donne? Design e prezzo si confermano le principali motivazioni per la decisione. Sempre più donne (ma anche uomini) sono disposti a spendere di più per accessori di lusso come l’orologio; insomma, la qualità si paga e sembra che gli italiani lo stiano capendo. Nel settore degli orologi dunque é stata già da tempo abbandonata la la logica del basso prezzo rinunciando alla qualità. Chi compra un orologio sa che acquista un pezzo di alta gioielleria, un accessorio che dura nel tempo. Per questo, si é maggiormente disposti a spendere qualche euro in più (la spesa media calcolata si aggira intorno ai 200 euro ad acquisto), purché vi sia garanzia di qualità.

Altro dato positivo sono le intenzioni di acquisto che ci confermano che dopo il primo acquisto, i consumatori sono più propensi ad affettuarne un secondo. Questo andamento ci conferma ancora una volta che nell’immaginario dei consumatori un bene di lusso come l’orologio da polso é molto più che un semplice accessorio: é un acquisto importante, un simbolo su cui debba riflettersi la propria personalità, un segno distintivo

Un dato altrettanto favorevole é quello relativo alla vendita di orologi donna in ecommerce. I brand più importanti ed ormai anche quelli di nicchia, stanno assaggiando le occasioni di business che possono cogliere online attraverso le piattaforme di ecommerce. Gli ecommerce di orologi si dividono in siti brandizzati oppure piattaforme che rivendono svariate collezione dei brand.

A contribuire a questa positivissima dinamica di mercato negli orologi donna é stato sicuramente il nuovo panorama della comunicazione e della pubblicità. Con l’avvento della Digital Adv e dei Social Media, la comunicazione del prodotto é cambiata totalmente ed i brand produttori e rivenditori di orologi donna e uomo ricercano il proprio target proprio online. Il supporto degli influencer marketing e brand ambassador é una delle chiavi di successo che stanno spingendo il prodotto verso il consumatore: Raz Degan per citarne uno del mercato italiano, ma anche star del panorama internazionale come Shawn Mendes (con 23 milioni di follower su instagram). Questi testimonial attraverso il loro canale social condividono immagini del prodotto contestualizzato alla loro quotidianietà, innescando un turbinio di sentimenti nei consumatori e consumatrici.

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE