Note d’Arte al Palazzo Reale di Napoli per la Festa della Musica

Il prossimo venerdì 21 giugno, il Palazzo Reale di...

Elezioni, Luigi Cesaro vince il braccio ferro: sarà ancora candidato alla Camera

SULLO STESSO ARGOMENTO

Elezioni, Luigi Cesaro vince il braccio ferro: sarà ancora candidato alla Camera. Lorenzo Cesa sara’ candidato in Campania come capolista di Noi con l’Italia nel collegio che di Nola. Il segretario dei centristi che hanno costituito insieme a Fitto la “quarta gamba” del centrodestra ha deciso di scendere in campo nel collegio a sud di Napoli. L’arrivo di Cesa a Nola ha portato un effetto domino in Forza Italia che ha ora la necessita’ di spostare in altro collegio Mara Carfagna che era originariamente destinata allo stesso collegio: la parlamentare potrebbe essere spostate al collegio di Napoli nord, che comprende Scampia e Secondigliano. Nelle liste che Forza Italia consegnera’ domani pomeriggio sembra ormai scontato che ci sara’ Luigi Cesaro, il parlamentare uscente avrebbe infatti vinto il braccio di ferro per essere ricandidato, una scelta che escludera’ la candidatura di suo figlio Armando Cesaro, che resterebbe quindi nel suo ruolo di capogruppo di Fi in consiglio regionale della Campania. Tutto e’ comunque in divenire in Forza Italia soprattutto perche’ bisogna ancora trovare la quadra sull’equilibrio di genere su base nazionale: al Senato lo scacchiere e’ al completo, mentre alla Camera mancano 40 donne. Per questo Fi in Campania schierera’ anche due consigliere regionali, Flora Beneduce e Maria Grazia Di Scala. Intanto si compone anche il puzzle di Fratelli d’Italia con Enzo Rivellini che sara’ candidato al Senato a Castellammare, Luca Scancariello nella provincia di Napoli Nord, Edmondo Cirielli a Scafati e Giovanna Petrenga ad Aversa. Per la Lega scenderanno sicuramente in campo Gianluca Cantalamessa e Giuseppina Castiello. Tornando a Forza Italia, nel maggioritario per la Camera i nomi che spiccano sono Antonio Pentangelo, ex assessore di Cesaro alla Provincia di Napoli e poi presidente della Provincia stessa, a Sorrento, e gli ex assessori regionali della giunta Caldoro Severino Nappi a Ischia e Caterina Miraglia a Chiaia, candidatura che escluderebbe quella del figlio Stanislao Lanzotti, consigliere comunale a NAPOLI. In campo tra i “civici” due donne, l’imprenditrice Elisa Russo impegnata nell’associazione “La Forza delle Donne”.

PUBBLICITA

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE