Baby gang, sassi sui vetri della stazione Cumana di Agnano: 7 fermati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Baby gang ancora in azione, nonostante i controlli serrati da parte delle forze dell’ordine. Una baby gang ha lanciato sassi sui vetri della biglietteria della stazione della Cumana ad Agnano. Il Presidente  dell’Eav Umberto De Gregorio annuncia sulla pagina faceboo che sette ragazzini sono stati portati dalla Ps in commissariato.Una baby gang di circa 7 ragazzini di eta’ inferiore a 14 anni (e quindi non perseguibili) ha preso a sassate i vetri della sala d’attesa ed il vetro blindato della biglietteria nella stazione di Agnano della Cumana. A darne notizia e’ Umberto de Gregorio, presidente di Eav, la holding regionale del trasporto pubblico da cui dipende la ferrovia Cumana che collega il capoluogo con i comuni flegrei. “E’ intervenuta la polizia – informa ancora De Gregorio – che ha fermato i ragazzi e li ha portati in commissariato, dove sono stati convocati i genitori. EAV ha presentato denuncia e chiedera’ ai genitori di pagare i danni. La stazione di Agnano e’ oggetto di frequenti atti vandalici. Ma non ci fermiamo, anzi. Entro l’estate EAV svolgera’ lavori di riqualificazione completa della stazione, come anche della stazione di Dazio e Grotta del Sole sulle linee flegree”. “Lanceremo un progetto ‘trasparenza’ – aggiunge il presidente di Eav – che intende proprio coinvolgere i ragazzi. Sono stati fermati, grazie alla collaborazione con le forze dell’Ordine, nei giorni scorsi i cosiddetti ragazzi della banda della circumvesuviana dai carabinieri di Castello di Cisterna. Oggi la baby gang di Agnano e’ stata bloccata. Insomma, e’ una guerra ma si combatte a testa alta. Mi pare evidente che vi e’ un effetto emulazione tra i ragazzi. Che si divertono cosi. Una cultura da sovvertire completamente”. Quello segnalato dal presidente dell’Eav, Umberto De Gregorio non è l’unico caso risolto dalla collaborazione delle forze dell’ordine oggi contro il fenomeno delle baby gang. La polizia in mattinata aveva fermato altri due ragazzini di 15 e 16 anni appartenente al gruppo degli “Hermano” che aveva picchiato un 19enne alla stazione Metro dei Colli Aminei.



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

Napoli: 4 giovani arrestati per rapina violenta ai Giardini del Molosiglio

Napoli.La Polizia di Stato ha arrestato  4 minorenni, accusati di rapina pluriaggravata ai danni di due ragazzi bengalesi. I fatti risalgono alla sera del 17 novembre 2023, presso i Giardini del Molosiglio a Napoli. Ad inizio mese erano stati arrestati altri due soggetti, rispettivamente di 20 e 18 anni, entrambi...

Operaio in nero morto a Scafati: 5 indagati

Sono cinque gli indagati per la morte del giovane operaio Alessandro Panariello, il 21enne operaio di Poggiomarino travolto ed ucciso da una lastra di acciaio che stava sollevando con una carrucola in un cantiere edile di via Melchiade a Scafati. La famiglia attraverso gli avvocati Gennaro Caracciolo e Agostino Russo...

CRONACA NAPOLI