26.4 C
Napoli
lunedì, Agosto 3, 2020
  • Campania

Vergogna a Marigliano: distrutte decine di tombe al cimitero, anche quelle dei bambini

Alla vergogna non c’è fine per quello che è accaduto la notte scorsa al cimitero di Marigliano: decine le tombe profanate, distrutte, arredi sacri portati via da una banda di banditi senza cuore. Distrutte decine di lapidi senza motivo. Perfino le tombe dei bambini sono state distrutte. Insomma un vero e proprio saccheggio ma fatto con una violenza sproporzionato e apparentemente senza motivo. Ad accorgersi dei danni una mamma che era andata a portare il suo saluto quotidiano al figlio sepolto. Sull’episodio indagano i carabinieri.

 

Pubblicità

DALLA HOME

Link sponsorizzati

flash news