Torre del Greco, sequestrati 9 mila botti in casa di un insospettabile

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sequestrati a Torre del Greco dai carabinieri 9mila ‘botti di fine anno’. L’operazione è avvenuta in una casa in pieno centro, di una persona insospettabile, dove è stato trovato anche il materiale per la fabbricazione. I militari hanno arrestato in flagranza di reato V. P., un operaio 24enne del luogo incensurato. Nel corso dei servizi predisposti per contrastare fabbricazione e commercializzazione dei cosiddetti ‘botti di fine anno’ il giovane è stato trovato in possesso di 12 ‘rendini (ordigni esplosivi di fabbricazione artigianale) e di 120 kg. di artifici pirotecnici di iv e v categoria, ma nella sua abitazione, in pieno centro abitato, c’erano anche 3 kg. di polvere da sparo e materiale per la fabbricazione di altro materiale esplosivo.



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

Fassone sicuro: “Farei carte false per avere Gasperini al Napoli”

Marco Fassone, dirigente di lungo corso, è intervenuto nel corso della trasmissione "Si Gonfia la Rete" condotta da Raffaele Auriemma su Radio Crc, offrendo una visione interessante sulla gestione del Napoli e sul presidente Aurelio De Laurentiis: "L'idea di un Napoli senza dirigenti? Dire che si prendono decisioni con...

LO STUDIO: cosa’è il bradisismo dei Campi Flegrei

I Campi Flegrei non sono un singolo vulcano, ma un'area vulcanica attiva situata ad ovest di Napoli, che comprende i comuni di Bacoli, Monte di Procida, Pozzuoli, Quarto, Giugliano in Campania e parte della città di Napoli. La loro peculiarità risiede nella presenza di diversi centri vulcanici all'interno e in...

CRONACA NAPOLI