Nel 2017 a Napoli è scoppiata la guerra delle stese di camorra. E non è un caso se anche nella fortunata fiction tv Gomorra quest’anno sono comparse per la prima volta le stese. E ieri sera a dimostrazione di come il fenomeno criminale abbia coinvolto tutti anche il nipote ragazzino di Enzo “Sangueblu”, qualche giorno dopo l’uccisione della madre in sella a uno scooter e in compagnia di uno coetaneo scorazzando per Forcella ha dato vita a una stesa. Del fenomeno delle stese se ne occupato stamane il quotidiano Il Roma con un dettagliato approfondimento di due pagine in cui si analizza quartiere per quartiere anche dal punto di vista numerico. Ne escono fuori numeri impressionanti: 46 stese solo nella città di Napoli. A cui andrebbero aggiunte quelle in provincia come a Pozzuoli, Giugliano, Torre Annunziata, Castellammare, Acerra, Arzano, Ercolano, Torre del Greco e in altri ancora. Complessivamente i rioni coinvolti sono 7 con ben 302 colpi di armi da fuoco esplosi. Una vera e propria guerra insomma. Il primato spetta al rione Sanità dove dall’inizio dell’anno ci sono state ben nove stese nella faida tra i Vastarella-Tolomelli contro i Sequino-Savarese. Non va dimenticato che proprio in piazza San Vincenzo nel settembre del 2015 ci fu una stesa ad opera del clan Lo Russo che causò la morte del giovane innocente, il 17enne Genny Cesarano. La scorsa settimana quattro dei killer sono stati condannati all’ergastolo.
Sette le stese avvenute invece ai Quartieri Spagnoli e considerando anche Montesanto e Cavone si arriva fino ad 11. Qui i vecchi equilibri criminali sono saltati dopo il pentimento del boss Marco Mariano. La preoccupazione maggiore per le forze dell’ordine è nella zona orientale. A Ponticelli nell’ultimo mese ci sono state ben 7 stese conseguenze del blitz che ha portato in carcere  23 tra boss e gregari dei pericolosi Tatuati ovvero il clan De Micco che controllava in maniera militare e capillare tutto il quartiere.
Lo spazio lasciato vuoto dai Bodo è stato preso d’assalto da quelli che erano stati messi ai margini. Le famiglie malavitose della zona ovvero i Minichini-Schisa, i Mascitelli, i Mammoliti-Baldassare, i De Luca Bossa e i Solla hanno cerato un’asse con I Rinaldi di San Giovanni a Teduccio e gli Aprea di Barra per scalzare i Bodo. E a proposito dei Rinaldi con a capo il boss Ciro “My way” sono impegnati da alcuni mesi in una guerra di stese lungo l’asse San Giovanni a Teduccio, Case Nuove, Piazza mercato, Forcella, Mercato della Maddalena contro i Mazzarella che ha prodotto 9 stese. Sembra essere tornata la calma a Pianura nell’ultimo anno, dopo le frizioni dello scorso anno, con solo tre stese. L’ultima risale al 28 novembre. Discorso analogo a Soccavo e al Rione Traiano dove, con gli arresti dello scorso anno la situazione sembra essere più tranquilla.

LEGGI ANCHE  Ucciso per errore dalla camorra, la figlia scrive a Mattarella

LE STESE NELLA CITTA’ DI NAPOLI

  • 2/1 VIA DEI TRIBUNALI 2 COLPI
    6/1/1 RIONE TRAIANO 6 COLPI
    21/1 RIONE SANITÀ 5 COLPI
    24/1 MONTESANTO 6 COLPI
    24/1 C.V. EMANUELE 5 COLPI
    3/2 POGGIOREALE 3 COLPI
    3/2 QUARTIERI SPAGNOLI 5 COLPI
    11/2 RIONE SANITÀ 4 COLPI
    17/2 RIONE SANITÀ 6 COLPI
    23/2 RIONE SANITÀ 6 COLPI
    24/3 MERCATO 1 COLPO
    17/4 RIONE SANITÀ 16 COLPI
    29/4 PIANURA 6 COLPI
    6/5 POGGIOREALE 5 COLPI
    14/5 RIONE SANITÀ 10 COLPI
    14/5 QUARTIERI SPAGNOLI 14 COLPI
    14/5 CAVONE 6 COLPI
    16/5 RIONE SANITÀ 5 COLPI
    11/6 PORTO 6 COLPI
    20/6 FERROVIA 3 COLPI
    1/7 PONTICELLI 10 COLPI
    19/7 MERCATO 5 COLPI
    22/7 SAN GIOVANNI 6 COLPI
    23/8 SOCCAVO 12 COLPI
    24/8 PIANURA 10 COLPI
    29/8 QUARTIERI SPAGNOLI 2 COLPI
    5/7 QUARTIERI SPAGNOLI 6 COLPI
    8/10 QUARTIERI SPAGNOLI 5 COLPI
    8/10 MONTESANTO 6 COLPI
    24/10 RIONE SANITÀ 7 COLPI
    29/10 SAN GIOVANNI 9 COLPI
    4/11 RIONE SANITÀ 7 COLPI
    11/11 FORCELLA 10 COLPI
    23/11 FORCELLA 5 COLPI
    25/11 QUARTIERI SPAGNOLI 6 COLPI
    25/11 QUARTIERI SPAGNOLI 10 COLPI
    26/11 CAVONE 20 COLPI
    28/11 PIANURA 12 COLPI
    30/11 PONTICELLI 2 COLPI
    2/12 PONTICELLI 6 COLPI
    4/12 PONTICELLI 6 COLPI
    5/12 PONTICELLI 6 COLPI
    7/12 SAN GIOVANNI 10 COLPI
    14/12 CASE NUOVE 6 COLPI
    14/12 PONTICELLI 3 COLPI



Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Covid, muore l’ex presidente della provincia di Benevento

Claudio Ricci di 62 anni, era ricoverato all'ospedale Rummo di Benevento dal 29 marzo scorso
Leggi tutto

Infermiere napoletano muore in un incidente in Molise

La vittima di 46 anni era appena uscito dal turno di notte dall'ospedale Veneziale di Isernia
Leggi tutto

Arcuri indagato per peculato nell’inchiesta mascherine

L'inchiesta che riguarda l'ex commissario straordinario per l'emergenza Coronavirus, è quella della fornitura di mascherine cinesi
Leggi tutto

Incidente mortale di Qualiano: il guidatore arrestato per omicidio stradale

Domenico Fragalà è stato posto agli arresti domiciliari dopo la visione dei filmati delle telecamere della zona.
Leggi tutto

Si ribaltano con l’auto: muore 16enne, feriti i due amici

Tragedia della strada nella notte a Qualiano. La vittima si chiamava Gennaro Nappa, feriti i due amici Domenico Fragalà, 19...
Leggi tutto

Napoli, pistola pronta a far fuoco e 2 chili di droga sequestrati al rione Traiano

Controlli dei carabinieri in via Catone. La droga era nascosta nei bidoni per l’immondizia e all’interno di alcuni tubi di...
Leggi tutto

Muore in ospedale parroco della provincia di Caserta

Don Pietro De Felice, 65 anni, è spirato ieri sera nell'ospedale di Caserta. Era originario di Casagiove
Leggi tutto

Pozzuoli, in 12 in un ristorante: tutti multati e locale chiuso

Controlli dei carabinieri in tutto il territorio puteolano
Leggi tutto

Uccide moglie, figlio disabile, due vicini e poi si ferisce

E' accaduto a Rivarolo Canavese in provincia di Torino. A sparare e' stato Renzo Tarabella di 83 anni
Leggi tutto

Il generale Figliuolo blocca le vaccinazioni di massa sulle isole minori

Protestano i sindaci di Ischia, Procida e Capri dopo l'ordinanza del generale Figliuolo che ha stabilito l'ordine di priorita' per...
Leggi tutto

Oroscopo di oggi la giornata segno per segno

Le previsioni dello Zodiaco per oggi 11 aprile
Leggi tutto

Emilio Fede ricoverato al S. Raffaele: ‘Mi hanno investito’

La figlia: 'Ha detto che vuole andare a Napoli a mangiare spaghetti con vongole insieme con mamma'
Leggi tutto

Vaccini, in Campania sono 52.071 le prime adesioni per 60-69 anni

Sono 52.071 al momento i cittadini campani dai 60 ai 69 anni che si sono prenotati da stamattina per il...
Leggi tutto

Superenalotto, nessun 6 ne 5+. Realizzati cinque 5 da 50mila euro

Il jackpot per il prossimo concorso sale a 136,1 milioni di euro. TUTTE LE QUOTE
Leggi tutto

Napoli, tappa a Genova per la corsa Champions

La squadra di Gattuso domani sfiderà la Sampdoria per continuare a credere nel quarto posto che permetterà agli azzurri di...
Leggi tutto

Napoli, coppia spacciava in casa al Rione Traiano: in manette

Gli agenti hanno bloccato l’uomo trovandolo in possesso di 140 euro e hanno rinvenuto sul tavolo un involucro con 5...
Leggi tutto

Portici: due spacciatori denunciati dalla polizia

I due fratelli, di 19 e 17 anni, sono stati denunciati per resistenza a Pubblico Ufficiale
Leggi tutto

Estrazioni del Lotto e numeri vincenti 10eLotto

I numeri vincenti di oggi 10 aprile
Leggi tutto

Napoli, aggredisce i poliziotti in Piazza Santa Maria la Nova: denunciato

L’uomo ha colpito con calci e pugni dapprima gli operatori e, successivamente, l’auto di servizio danneggiandola
Leggi tutto

Marano: Bar aperto dopo la mezzanotte. I carabinieri sanzionano titolare e clienti

Durante le operazioni, i militari dell’arma hanno sanzionato il titolare di un bar in corso Italia.
Leggi tutto


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..