Napoli, il gruppo Pd: ”De Magistris penalizza le periferie”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“La rimodulazione dei fondi per la viabilita’ che ha visto lo spostamento dei soldi destinati alla VI Municipalita’ per la messa in sicurezza della Galleria Laziale, e’ solo l?ultima, in ordine di tempo, delle operazioni che lasciano intravedere una scientifica scelta dell’amministrazione de Magistris di punire questa municipalita’ a guida Pd”, lo dichiarano in una nota la deputata e consigliera comunale PD Valeria Valente e i consiglieri comunali Federico Arienzo, Aniello Esposito, Salvatore Madonna e Alessia Quaglietta. “Dalla decisione della Giunta di creare nel quartiere il parcheggio giudiziario, alla rimodulazione dei fondi che penalizza questa municipalita’, passando per la scelta di individuare questo territorio come quello adatto alla costruzione del sito di compostaggio della citta’, l?azione della Giunta de Magistris e’ chiara: penalizzare quei quartieri che sono politicamente piu’ distanti da lui e dalla sua maggioranza.” “Il problema piu’ grande – proseguono – e’ che a pagare non sono sole le classi dirigenti e i rappresentanti istituzionali di quel quartiere ma, ancora una volta, i cittadini che si confrontano quotidianamente con la difficolta’ di vivere in periferie che sono puntualmente abbandonate e, alcune volte come in questo caso, addirittura vessate da un’amministrazione incapace. Si rischia cosi’ anche di rendere vani o comunque non percepibili, gli sforzi del governo nazionale a guida Pd che, d?intesa con la Regione Campania, sta agendo invece concretamente per riqualificare questo pezzo di territorio a partire dalla scelta di far nascere qui la Apple Accademy per finire alla istituzione delle Zes. Solo per fare alcuni esempi.” “L’azione dell’amministrazione a guida De Magistris, si mostra invece, ancora una volta, unicamente orientata alla ricerca e al mantenimento del suo consenso elettorale piuttosto che al governo della citta’, arrivando addirittura a punire il dissenso”, conclude il gruppo Pd.



telegram

LIVE NEWS

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman"...
DALLA HOME

Riciclaggio a Firenze, l’avvocato: “Pino Taglialatela estraneo”

Giuseppe Taglialatela, ex portiere del Napoli, noto come "Batman" e Alessandro Bigi, presidente dell'Ischia Calcio, sono tra gli indagati per un'inchiesta della Procura antimafia di Firenze su un presunto giro di riciclaggio di denaro. Secondo gli inquirenti, Bigi e Kamami, un albanese di 40 anni, sarebbero i capi di un'organizzazione...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE