La tragedia di Natale: 42enne con disturbi psichici uccide la madre

SULLO STESSO ARGOMENTO

Uccide la madre al culmine di una lite: fermato dai carabinieri. La tragedia di Natale è avvenuta a Battipaglia dove stamane i carabinieri sono intervenuti per una segnalazione di una lite in famiglia. Arrivati sul posto hanno trovato il corpo senza vita di una 74enne all’interno della propria camera da letto. Fermato il figlio 42enne, incensurato nullafacente, instabile psicologicamente. Sono in corso gli accertamenti e l’interrogatorio dell’uomo fermato.



Torna alla Home

telegram

LIVE NEWS

Centro antiviolenza a Sant’Antimo intitolato a Giulia Tramontano:

Sant'Antimo. È stato inaugurato oggi, presso la sede del Comune di Sant'Antimo, il nuovo Centro antiviolenza intitolato a Giulia e Thiago Tramontano. Il centro, dedicato alla memoria della giovane donna uccisa lo scorso maggio dal suo fidanzato insieme al bambino che portava in grembo, offrirà ascolto e supporto a tutte...

Terremoto a Pozzuoli, gli psicologi: “E’ una dura prova. Gente preoccupata, ma non c’è panico”

Un forte boato, una scossa intensa, e la sensazione del suolo che si alza sotto i piedi. È così che Armando Cozzuto, presidente dell'Ordine degli Psicologi della Campania, descrive l'esperienza vissuta dai residenti dei Campi Flegrei durante gli ultimi eventi sismici. "Il terremoto è la metafora dell'instabilità", ha spiegato...

CRONACA NAPOLI