Napoli, strada pericolante, lavori interrotti e pizzeria chiusa da 11 mesi, il titolare: ”Non sappiamo più come andare avanti”

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ partita la campagna sui social “Riapriamo subito la pizzeria da Mario”. La pizzeria in questione è quella di Mario Cammardella che si trova a Fuorigrotta in via Cassiodoro 5/7. Il locale, ormai è chiuso da 11 mesi per inagibilità dovuta da una perdita d’acqua, di una tubatura dell’Abc, la quale ha causato un abbassamento del manto stradale e della stessa pizzeria.
“Sono  7 mesi che non si è risolto ancora nulla,-spiega amareggiato Mario Cammardella- perché il pericolo non è ancora cessato. lLa mia attività è chiusa, il cantiere ancora aperto ma senza nessun operaio che lavora e quindi abbandonato. Io ho famiglia e non posso più andare avanti. Non so neanche se un giorno verrò risarcito, perché nessuna assicurazione prevede danni cagionati da terzi.
Quindi chiedo un  urgente intervento per far sì che io possa continuare a vivere in maniera dignitosa”. L’appello di Cammardella è stato raccolto anche dai cittadini di Soccavo, dove la famiglia del pizzaiolo vive. E’ stata lanciata una campagna social per la riapertura della pizzeria.


Torna alla Home


Il Napoli a lavoro verso l’Empoli: lavoro personalizzato per due difensori

Il Napoli è sceso in campo questa mattina per prepararsi al meglio in vista della prossima sfida di campionato contro l'Empoli, in programma nella giornata di sabato al 'Castellani'. Sul campo 1 del centro sportivo, i giocatori hanno affrontato una sessione di allenamento articolata. L'allenamento è iniziato con esercizi di...

Gli studenti di Caivano in stage a Coverciano. Gravina: “Un’iniziativa di valore”

Il ristorante e l'albergo di Coverciano, diventati ormai punti di riferimento nel panorama calcistico italiano, non solo ospitano il Centro Tecnico Federale ma sono anche luoghi di ritrovo per gli Azzurri e le Azzurre durante i loro ritiri per preparare gli impegni internazionali. Situati alle porte di Firenze, questi...

Napoli, da inizio anno la Finanza ha sequestrato beni per 60 milioni di euro

Da inizio all'anno, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito 16 decreti di sequestro di beni per un valore totale di oltre 60 milioni di euro, nell'ambito di un'azione mirata a contrastare la criminalità economica. Azioni che sono state coordinate dalle Procure competenti sul territorio partenopeo...

Bacoli, restaurata la scalinata dello Schiacchetiello

Super colorata e completamente restaurata, la scala dello Schiacchetiello a Bacoli si appresta ad essere inaugurata ufficialmente, offrendo un accesso più comodo a una delle spiagge più belle della provincia di Napoli, come ha annunciato il sindaco Josi Gerardo Della Ragione. Il tratto di costa tra gli scogli tufacei e...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE