Napoli, colpo grosso dei rapina-Rolex ai danni dell’ex presidente di Confindustria

SULLO STESSO ARGOMENTO

Colpo grosso dei rapina Rolex ieri a Napoli: l’ex presidente di Confindustria, Antonio D’Amato è stato depredato nel primo  pomeriggio di ieri  di un prezioso Patek Philippe del valore di 25mila euro. Il 60enne imprenditore era a bordo della propria automobile, si trovava incolonnato nel traffico del corso Vittorio Emanuele.
Il colpo dei banditi è stato velocissimo e nonostante il tentativo di resistenza di D’Amato i banditi sono riusciti a strappare il costoso orologio dal suo polso e si sono dileguati in sella a uno scooter.  L’imprenditore ha presentato denuncia alla polizia che ora sta visionando le immagini delle telecamere pubbliche e private della zona anche se i due banditi avevano il volto parzialmente coperto da sciarpe.

 


telegram

LIVE NEWS

Napoli, l’operaio morto a Capodichino doveva andare in pensione a settembre

Napoli. Antonio Russo sarebbe dovuto andare in pensione a...

DALLA HOME

Napoli, l’operaio morto a Capodichino doveva andare in pensione a settembre

Napoli. Antonio Russo sarebbe dovuto andare in pensione a settembre. Secondo una prima ricostruzione della Filca Cisl all'origine della tragedia ci sarebbe un malfunzionamento del treno che stava portando i tre nel tunnel. Era uno storico iscritto alla Filca Cisl. Il segretario del sindacato, Massimo Sannino:"Era un lavoratore esperto, ben...

De Laurentiis: “Politica non ferma violenza negli stadi per non perdere voti”. Lo sfogo: “Serie A? Portata avanti da 6-8 squadre, urge riforma”

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, è intervenuto con la sua consueta energia e schiettezza durante un'audizione al Senato, affrontando diverse tematiche critiche della gestione del calcio italiano, dal format dei campionati ai problemi finanziari e alla violenza negli stadi. De Laurentiis ha denunciato la complicità dei governi passati...

CRONACA NAPOLI

TI POTREBBE INTERESSARE