Napoli, rubano una pompa di sollevamento in rame delle Ferrovie dello Stato: tre denunciati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Rubano una pompa di sollevamento, inseguiti e bloccati dal personale di Protezione Aziendale delle F.S.I. e dalla Polizia Ferroviaria.

Sempre più proficua la collaborazione tra la Polizia Ferroviaria e Protezione Aziendale delle Ferrovie dello Stato Italiane di Napoli, a tutela della sicurezza dei trasporti e dei viaggiatori.

Ieri mattina su segnalazione del personale di Protezione Aziendale di Napoli, sono stati bloccati e denunciati tre giovani napoletani che poco prima avevano asportato rame da una pompa di sollevamento posta sulla Linea Alta Velocità Napoli Roma.



    I fatti: verso le ore 11.00, dopo una segnalazione  giunta al Centro Operativo, personale della Squadra di Polizia Giudiziaria di questo Compartimento ha inseguito e bloccato, ad Afragola, la Fiat Punto con a bordo tre giovani.  Nel procedere al controllo dell’autovettura i poliziotti hanno rinvenuto nel vano portabagagli svariati cavi di  rame,  recanti ancora  il talloncino identificativo dell’impianto di sollevamento al quale erano collegati. I tre giovani a bordo sono stati denunciati in stato di libertà, mentre l’autovettura è stata sottoposta a sequestro penale.

    L’operazione di polizia giudiziaria ha permesso la restituzione del maltolto  alle Ferrovie e l’immediato ripristino della circolazione ferroviaria.





    LEGGI ANCHE

    Di Bello fermato in Serie A, ma andrà ad arbitrare al Bernabeu in Champions

    Marco Di Bello sarà presente in campo mercoledì sera al Bernabeu, designato come quarto uomo nel team italiano che dirigerà Real Madrid-Lipsia, ottavo di ritorno (con il vantaggio di 1-0 per Ancelotti in Germania) previsto per il prossimo 6 marzo. Il fischietto principale sarà Davide Massa, con Alassio e Meli come assistenti. Gli arbitri VAR saranno Irrati e Valeri, che si occuperanno delle decisioni davanti al monitor. Di Bello è stato recentemente al centro delle...

    Notte di spari a Pomigliano e Nola: colpi contro un garage e un’abitazione

    Esplosioni di colpi d'arma da fuoco, nella notte appena trascorsa a Nola e Pomigliano D'Arco. Nella frazione Polvica di Nola, i carabinieri della compagnia di Nola sono intervenuti ieri in tarda serata per l'esplosione di proiettili contro la saracinesca del garage di un residente. Fortunatamente non si sono registrati feriti e le indagini sono in corso per comprendere l'accaduto, con i militari del nucleo investigativo di Castello di Cisterna al lavoro. Allo stesso tempo, a Pomigliano...

    Interrogazione M5s sull’impianto di depurazione di Solofra

    Il Movimento 5 Stelle solleva l'allarme sull'inquinamento del torrente Solofrana, causato dalle acque reflue delle industrie conciarie di Solofra. I consiglieri regionali Vincenzo Ciampi e Michele Cammarano preoccupati per l'alto livello di inquinamento ambientale evidenziato da esalazioni nauseabonde, colorazioni anomale delle acque e presenza di schiume. L'impianto di depurazione di via Carpisani, parte del complesso depurativo Alto Sarno di proprietà della Regione Campania, è al centro di una possibile gestione mista dove il Comune di Solofra...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE