Napoli, migranti accerchiano la volante per evitare un arresto: fermati in tre

SULLO STESSO ARGOMENTO

Durante i continui ed incessanti controlli della Polizia di Stato nella zona di Piazza Garibaldi e Porta Nolana,  nel tardo pomeriggio di oggi è stato fermato in via Marvasi un cittadino della Costa d’Avorio da una volante dell’Ufficio Prevenzione Generale.Durante il controllo sono immediatamente sopraggiunti numerosissimi connazionali dell’uomo che, hanno accerchiavano la volante nel tentativo di far scappare il compagno.La volante prontamente ha allertato la centrale operativa chiedendo supporto di altre pattuglie, che in emergenza sono giunte in ausilio dei colleghi.All’arrivo dei rinforzi gli extracomunitari hanno tutti tentato di dileguarsi per i vicoli adiacenti ma, i poliziotti hanno bloccato, unitamente al primo uomo, anche altri due suoi connazionali.I tre, sono stati trovati in possesso, di denaro e diversi cellulari, sono stati condotti presso gli uffici di Polizia per la loro identificazione e tutti gli accertamenti del caso. I tre cittadini extracomunitari tutti della Costa d’Avorio, di età compresa tra i 20 ed i 25, tutti senza fissa dimora, sono stati arrestati per i reati di resistenza oltraggio lesioni a pubblico ufficiale,  danneggiamento beni pubblica amministrazione in quanto una delle volanti è stata fatta danneggia sul cofano durante la violenta colluttazione.Quattro Poliziotti hanno riportato contusioni multiple per diverse parti del corpo con prognosi di 5 giorni per ogni uno di loro.Proseguono le indagini dei poliziotti al fine di risalire alla provenienza dei telefonini trovati in loro possesso degli arrestati.I tre domani saranno giudicati con rito direttissimo.






LEGGI ANCHE

Camorra: stesa a Pianura contro la casa del boss Antonio Carillo

Napoli. Prima l'incendio di uno scooter parcheggiato in strada e poi una stesa di avvertimento. Torna la paura, tornano gli spari in via Evangelista...

Tre omicidi in 10 giorni, maxi blitz a Castellammare e Torre Annunziata

Tre omicidi in 10 giorni, un fermo e un maxi blitz a Castellammare di Stabia e Torre Annunziata.E' questo il bilancio della recrudescenza di...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE