Costiera Amalfitana: bus turistici in agitazione per divieto di transito ad Agerola

Grave disagio per gli operatori turistici della Costiera Amalfitana,...

Napoli, agente penitenziario aggredito da un detenuto nel carcere di Poggioreale

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ancora due episodi di violenza e follia in altrettante carceri della Campania: a Napoli Poggioreale un detenuto ha preso a calci e pugni un assistente della Polizia Penitenziaria dopo avere ricevuto un provvedimento dall’autorita’ giudiziaria mentre a Santa Maria Capua Vetere (Caserta) uno straniero, nella notte tra sabato e domenica, ha dato fuoco alla cella. A denunciarlo e’ il Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria (SAPPE). Per Emilio Fattorello, segretario SAPPE per la Campania, e il segretario generale dello stesso sindacato, Donato Capece, questi episodi “confermano che le carceri restano drammaticamente ad alta tensione e che sono balle quelle di parla di ritorno alla normalita’”. “Non ci si ostini a vedere le carceri con l’occhio deformato dalle preconcette impostazioni ideologiche, che vogliono rappresentare una situazione di normalita’ che non c’e’ affatto”, concludono i due sindacalisti. 

PUBBLICITA
googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE