Campania, Palmeri: “Grazie agli incentivi all’occupazione volano le assunzioni”

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Record di nuove assunzioni grazie agli incentivi. Gli incentivi all’assunzione di giovani e meno giovani sono molti, per utilizzarne al meglio basta metterli a confronto”. Un vero e proprio report quello pubblicato dall’ assessore al Lavoro e alle Risorse Umane della Regione Campania Sonia Palmeri commentando gli incentivi all’occupazione. Per quanto riguarda l’incentivo Occupazione Sud: e’ attivo da novembre 2016 – si legge nella nota – con 500 milioni stanziati per le Regioni meno sviluppate. L’incentivo e’ in sostanza uno sgravio contributivo fino a 8.060 euro per ogni giovane assunto con contratto a tempo indeterminato, o in apprendistato professionalizzante o di mestiere, o trasformazione da tempo determinato a indeterminato, e’ rivolto ai giovani campani disoccupati tra i 16 e i 24 anni, e a persone con almeno 25 anni in stato di disoccupazione da almeno 6 mesi. Nello specifico, le risorse prenotate da parte della Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia sono oltre 317 milioni di euro. La Campania ha confermato richiesta di risorse per 105 milioni di euro, con le sue 25.216 assunzioni realizzate. Complessivamente il 18,4% delle assunzioni riguarda i giovani fino a 24 anni, il 58,5% la fascia 25-44 anni, il restante 23,1% riguarda gli over 45. Il 70,7% delle assunzioni incentivate riguardano contratti a tempo indeterminato, il 23,9% riguardano trasformazioni a tempo indeterminato di contratti a tempo determinato, il restante 5,4% riguardano il contratto di apprendistato. Nel report viene analizzato anche l’incentivo Occupazione Giovani (NEET), attivo dal 1 gennaio 2017 con 200 milioni di euro concessi per tutte le regioni d’Italia. Si tratta di uno sgravio contributivo fino a 8.060 euro per ogni giovane assunto con contratto a tempo indeterminato, o in apprendistato professionalizzante, o contratto a tempo determinato di almeno 6 mesi. L’incentivo si rivolge a giovani campani tra i 16 e i 29 anni non occupati e non impegnati in percorsi di formazione e istruzione, iscritti al programma Garanzia Giovani. in particolare, la Campania, con i suoi ?10.203.565 utilizzati per le 3.938 nuove assunzioni da gennaio 2017 si posiziona, a fine luglio, come seconda Regione per assunzioni, dopo la Lombardia. Queste elaborazioni ANPAL (Agenzia Nazionale Politiche attive al lavoro) su dati ISTAT, sono di fine luglio e ci confortano sull’andamento delle assunzioni nella nostra Regione, invogliando tutti i datori di lavoro a continuare ad assumere, puntando sulle tante misure messe a disposizione dalle Regioni e dal Governo Nazionale. “Un altro successo sul tema lavoro – conclude poi l’assessore Palmeri -, raggiunto dalla Regione presieduta dal governatore Vincenzo De Luca”






LEGGI ANCHE

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE