Il Riesame annulla gli arresti per 2 anestesisti di Capri

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Tribunale del Riesame di Napoli ha depositato il dispositivo di sentenza con il quale sono state annullate le misure cautelari emesse dal Gip del Tribunale partenopeo nei confronti di due medici anestesisti dell’ospedale Capilupi di Capri, finiti nell’inchiesta dello scorso 18 luglio sui cosiddetti “furbetti del cartellino”. L’annullamento degli arresti domiciliari e’ stato reso noto dall’ex magistrato Claudio D’Isa che oggi svolge professione di avvocato e che ha assunto la difesa di uno dei due imputati oggi rimessi in liberta’. Maurizio Borzillo era stato accusato di aver scambiato, nel giorno di Natale del 2015, il suo badge con l’altro collega anestesista, giunto in ospedale con quindici minuti di ritardo. La contestazione addebitata riguarda 45 minuti di assenza in tre episodi diversi. I due anestesisti, inoltre, potrebbero a breve essere reintegrati sul posto di lavoro. 


telegram

LIVE NEWS

Campi Flegrei: il suolo continua a salire, +7,5 cm da inizio anno

Campi Flegrei, il sollevamento del suolo in particolare nella...
DALLA HOME

Roma: fermato presunto killer, 81enne uccisa da proiettile vagante

Roma. Ieri pomeriggio, gli agenti della sezione omicidi della squadra mobile di Roma hanno fermato un uomo di 28 anni, Dante Spinelli, con l'accusa di essere il presunto killer dell'anziana donna di 81 anni, uccisa da un proiettile vagante nel quartiere di Ponte di Nona. La vittima si trovava a...
TI POTREBBE INTERESSARE

LA CRONACA