PAURA

Tenta di uccidere la moglie ma la pistola si inceppa, poi cerca di strangolarla: arrestato 87enne

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un pensionato di 87 anni originario di Caserta ha tentato di uccidere la moglie 78enne a Pedara, in provincia di Catania, nel corso di una lite violenta scoppiata venerdì pomeriggio.

PUBBLICITA

L’uomo, un ex dipendente delle ferrovie, ha prima tentato di sparare alla donna con una pistola che si è però inceppata. Poi, l’ha colpita alla testa con il calcio dell’arma e, quando lei è riuscita a disarmarlo, l’ha aggredita con il suo bastone da passeggio e ha tentato di strangolarla.

Le urla della donna hanno allertato i vicini che sono intervenuti e l’hanno salvata dal peggio. L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri intervenuti sul posto.

Alla base del folle gesto, come riporta il TG dell’emittente locale ReiTv, ci sarebbero stati vecchi rancori economici tra la coppia, che viveva nella stessa villetta ma in locali separati.

La donna è stata trasportata in ospedale ad Acireale per le cure del caso, mentre l’87enne è stato arrestato per tentato omicidio e ricettazione di arma da fuoco. L’uomo si trova ora agli arresti domiciliari in una struttura protetta.

In casa al momento dell’aggressione non erano presenti le figlie della coppia, che vivono con i genitori.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO


Torna alla Home
googlenews
facebook


DALLA HOME


CRONACA NAPOLI

PUBBLICITA

TI POTREBBE INTERESSARE