Dura replica del Napoli ad agente e padre di Kvaratskhelia: “Non è in vendita”

Dura replica del Napoli alle dichiarazioni dell'agente di Kvaratskhelia,...

Revman contro il Bullismo: La Lotta Continua tra le Periferie Milanesi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Tra le strade ricche di creatività ed energia delle periferie milanesi, luoghi in cui i margini diventano stimolo per superare i limiti ma anche ostacoli e sfide spesso complessi da fronteggiare, l’impegno del celebre poliziotto-rapper Revman nella lotta contro il bullismo non si ferma e continua a supportare i giovani attraverso la divulgazione del suo “Rap della Legalità”.

PUBBLICITA

Nuove Uscite: “Trapper AntiBulli” e “ZeroBulli”

A pochi mesi dal successo del suo inno contro la droga “Rogoredo Trap 2.0”, l’agente-artista classe 1990 torna nelle scuole e nei digital store con “Trapper AntiBulli” e “ZeroBulli”, due release che si spingono ben oltre il concetto di brano per diventare vessilli di una battaglia sociale portata avanti da chi, con determinazione e passione, conosce bene il terreno di gioco.

Sensibilizzazione nelle Scuole

“Trapper AntiBulli” e “ZeroBulli”, sono infatti il culmine di un percorso di sensibilizzazione condotto nelle scuole dei quartieri Adriano e Baggio sotto l’attenta direzione di figure professionali come la psicologa Marta Mereghetti e la psicoterapeuta Annapaola Primavesi. Attraverso il rap, i giovani hanno esplorato ed esposto le loro esperienze e i loro sentimenti riguardo al bullismo e al cyberbullismo, convertendo il dolore e la rabbia in arte e messaggi di resilienza.

La Parola ai Giovani

“I laboratori hanno coinvolto studenti provenienti da diverse istituzioni educative – dichiara Revman -, animando il quartiere Adriano ad Est ed il quartiere Baggio ad Ovest di Milano. Insieme alla psicologa Marta Mereghetti e alla psicoterapeuta Annapaola Primavesi, ho guidato i giovani in un viaggio musicale ed emotivo, affrontando il tema spinoso del bullismo e del cyberbullismo attraverso la potente forma artistica del rap”.

Dall’Esperienza alla Resilienza

“Trapper AntiBulli”, nato tra le vie di Baggio, va dritto al punto, presentando un approccio diretto e senza fronzoli. Un inno alla forza collettiva in chiave rap, un appello a riconoscere e respingere le facciate ingannevoli. «La vostra gang è Fake, come le vostre tute e le vostre face», denuncia Revman con il suo flow incisivo, sfidando le apparenze superficiali per promuovere autenticità, rispetto e sostegno reciproco.

Un Manifesto per la Solidarietà

Un messaggio importante che rende “Trapper AntiBulli” un manifesto celebrativo sul valore della comunità e della solidarietà, incoraggiando ogni ascoltatore a diventare parte attiva del cambiamento, sostenendo il prossimo e distanziandosi da atti di bullismo che ancora troppo spesso si fortificano dietro maschere di indifferenza.

ZeroBulli: Un Futuro Senza Pregiudizi

“ZeroBulli”, dall’altro lato della città, nel quartiere Adriano, offre una visione ancora più ampia, una dichiarazione che va oltre il contesto locale per parlare a tutti coloro che sono stati marginalizzati o feriti dalle parole e dalle azioni altrui. Un pezzo che suona per un futuro libero da pregiudizi e discriminazioni.

Il Rap come Strumento di Cambiamento

Un appello all’azione, un richiamo a prendere posizione contro il bullismo facilitando un clima di inclusione e rispetto. Con versi che combinano l’esperienza diretta con l’aspirazione a un mondo migliore, “ZeroBulli” dimostra efficacemente come la musica possa essere un veicolo trasformativo, capace di ispirare cambiamenti concreti e di costruire ponti di comprensione tra diversi strati della società.

L’Impegno Indissolubile di Revman

I due brani sono manifestazioni tangibili della determinazione dei giovani milanesi nel contrastare il bullismo e ogni forma di violenza all’interno delle loro comunità. Due tracce che non solo evidenziano la creatività e l’empatia degli uomini e delle donne di domani, ma riaffermano il legame indissolubile di Revman con i valori di legalità e giustizia.

L’Invito allo Sostegno della Musica

Revman continua a tessere la sua missione di legalità e rispetto attraverso l’arte della parola parlata, invitando il pubblico a prestare orecchio e cuore a queste nuove voci, di Milano e non solo, unendosi a loro in una lotta silenziosa e composta, ma più tenace che mai, per un futuro libero dal bullismo e dalla violenza.

Biografia

Sebastiano Vitale, in arte Revman, è un rapper e cantautore italiano nato a Palermo il 9 Aprile 1990. Agente Scelto della Polizia di Stato presso la Questura di Milano, con i contenuti dei suoi testi, riesce trasmettere in maniera diretta ai giovani l’importanza del lavoro delle Forze dell’Ordine e la fierezza dell’appartenenza al Corpo, coniugando il liricismo del rap ai valori di legalità, condivisione e libertà d’espressione.


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE