Camorra, sequestrata a Dubai l’isola del narcotrafficante Raffaele Imperiale

Un'isola artificiale nel golfo di Dubai, chiamata "Taiwan", è...

Napoli, baby gang scatena il panico a Mergellina: in 4 fermati dai carabinieri

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un gruppo di minorenni ha scatenato il panico venerdì pomeriggio a Mergellina, sul lungomare di Napoli.

PUBBLICITA

Prima hanno molestato i bagnanti della spiaggetta di Largo Sermoneta, prendendo di mira anche un anziano volontario che si occupa della pulizia dell’arenile. Tra le

vittime degli insulti c’è anche il deputato di Alleanza Verdi Sinistra Francesco Emilio Borrelli, che si trovava in zona per un sopralluogo e ha riconosciuto i ragazzi.

La furia dei baby teppisti non si è placata: scappando tra le auto che affollavano il lungomare, hanno lanciato pomodori presi da un negozio di frutta e verdura contro le
vetture in corsa
. Non solo, hanno attraversato pericolosamente la strada al rosso all’uscita del tunnel di Piazza Sannazaro, mettendo a rischio la sicurezza loro e degli
automobilisti.

Fortunatamente, il raid vandalico non è rimasto impunito: una pattuglia dei Carabinieri è intervenuta tempestivamente, intercettando e identificando i responsabili proprio all’altezza di piazza
Sannazaro.

Borrelli denuncia: “Baby teppisti sempre più sfrontati e irresponsabili”.

“Baby teppisti sempre più sfrontati e irresponsabili”, ha commentato duramente l’accaduto il deputato Borrelli. “Hanno creato il panico tra gli automobilisti mettendo a rischio la loro
incolumità e quella dei presenti. Serve un intervento deciso da parte delle forze dell’ordine per stroncare sul nascere questo fenomeno allarmante”.

 


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE