IL PUNTO

Cosa ha avuto Ndicka? Il medico sportivo: “Ipotesi forte trauma toracico”. Può tornare a giocare?

SULLO STESSO ARGOMENTO

La serata allo stadio di Udine si è trasformata in un momento di apprensione quando Evan Ndicka, difensore ivoriano della Roma, è collassato a terra durante la partita. Le immagini hanno riportato alla mente il tragico incidente del 2012 che ha visto la morte di Piermario Morosini, centrocampista del Livorno, sul campo da gioco. Tuttavia, fortunatamente per Ndicka, la situazione sembra essere meno grave di quanto temuto inizialmente.

L’episodio ha suscitato preoccupazione e interrogativi sullo stato di salute del giocatore, ma secondo il medico sportivo Mario Brozzi, ex medico dell’AS Roma, “non si è verificato un arresto improvviso del cuore come temuto”. Brozzi ha sottolineato l’importanza dei protocolli di emergenza e della sensibilità crescente verso queste situazioni nel mondo dello sport.

Evan Ndicka è stato immediatamente sottoposto a esami medici approfonditi e, se non ci saranno complicazioni, potrebbe tornare in campo relativamente presto. Tuttavia, il dottor Furio Colivicchi, esperto cardiologo, ha avvertito che “non è stato un incidente banale” e che Ndicka sarà monitorato attentamente per valutare eventuali danni polmonari o altre complicazioni.



LIVE NEWS

DALLA HOME

Spettacolo di Peppe Iodice al Maradona, divieto di vendita di bevande nell’area stadio

In occasione degli spettacoli del comico Peppe Iodice, previsto per il 30 maggio, e del concerto del cantante Fiorellino, in programma il 31 maggio presso lo stadio Maradona, è stato imposto un divieto di vendita di bevande in contenitori rigidi come bottiglie, lattine, vetro, plastica rigida e tetrapak. Il divieto...

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE