Napoli, registrata la colonna sonora di ‘Fragili’ alla storica sede della Phonotype

SULLO STESSO ARGOMENTO

La storica registrazione della colonna sonora di “Fragili” a Napoli La recente registrazione della colonna sonora di “Fragili” ha avuto luogo presso la storica sede della Phonotype a Napoli.

La fiction sarà trasmessa in primavera sulle reti Mediaset e la registrazione si è svolta sotto la guida del rinomato maestro Vincenzo Sorrentino. Un’orchestra composta da trentadue musicisti ha registrato le musiche presso gli studi dell’Auditorium Novecento, contribuendo a un progetto musicale di grande valore.

Sorrentino, noto a livello nazionale per la sua eccezionale composizione e direzione d’orchestra, si è distinto per la sua originalità, avvicinandosi allo stile dei grandi compositori italiani come Stelvio Cipriani ed Ennio Morricone. La colonna sonora di “Fragili”, arricchita con brani di voci nazionali e di artisti napoletani, rappresenta un ulteriore successo nella carriera del talentuoso musicista, originario di Casoria.

    La registrazione della colonna sonora di “Fragili” presso la storica sede della Phonotype rappresenta un ulteriore traguardo nella brillante carriera del maestro Vincenzo Sorrentino, confermando il suo talento e la sua capacità di esprimere un nuovo e originale percorso artistico.

    La città di Napoli e la sua storia musicale hanno svolto un ruolo significativo nell’ispirare e guidare il lavoro creativo di Sorrentino. Questo importante evento ha avuto luogo nella cornice suggestiva del centro storico di Napoli, aggiungendo ulteriore significato e valore sentimentale alla registrazione della colonna sonora di “Fragili”.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Arrestato a Capodichino boss latitante di Taranto: stava fuggendo in Spagna

    Giuseppe Palumbo, un boss latitante di 35 anni della città di Taranto, è stato arrestato dalle forze dell'ordine al momento in cui stava per...

    Voragine in via Morghen al Vomero: la strada inghiotte due auto. Ferito uno degli occupanti

    Tragedia sfiorata intorno alle 5 di stamane. Evacuato un edificio

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE