A scuola di street art con la Circumvesuviana

SULLO STESSO ARGOMENTO

Alla stazione Argine Palasport laboratorio di creatività urbana.

Alla stazione Argine Palasport della Circumvesuviana il primo laboratorio permanente per “documentare e produrre la creatività urbana”: la partecipazione è gratuita e si può fare domanda fino al prossimo 26 novembre.

E’ online la call del progetto “Urbanizer: documentazione, formazione e operatività nell’ambito della creatività urbana” dell’associazione Arteteca, che presso gli spazi della stazione Argine Palasport da più di dieci anni anima il primo Centro Territoriale per la Creatività Urbana, ossia graffiti writing, street art e nuovo muralismo.

    La call selezionerà 20 giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, residenti a Napoli o in provincia, per seguire gratuitamente un percorso di formazione presso il Centro Territoriale di Ponticelli. I laboratori saranno due: “Far sapere”, dedicato alla catalogazione di materiale di documentazione, e “Saper fare”, dedicato alla produzione di opere murali.

    I laboratori si concluderanno con la realizzazione di un podcast, di una web app per gestire in digitale documenti e opere e di un’opera murale proprio sulla stazione Argine Palasport. La candidatura dovrà essere presentata solo online, compilando entro il 26 novembre l’apposito modulo su https://docs.google.com/forms/d/18cyeZogFpcBLnSTXJUGuNMyVxZOMns- XwlrZr_FN_I8/edit

    Il presidente di Eav, Umberto De Gregorio, dichiara: “La collaborazione con Inward è per Eav una costante degli ultimi anni in cui hanno visto luce decine di opere di street art in tante stazioni. Questo nuovo progetto appare in linea con il percorso di rigenerazione urbana intrapreso che andrà avanti nei prossimi anni con nuovo impulso”. 



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

    Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

    Napoli, chiede scusa in aula e vuole risarcire il motociclista che investì e uccise Elvira Zibra sul Lungomare

    Processo al motociclista napoletano Gianluca Sivo accusato di omicidio colposo per la morte di Elvira Zibra, investita mentre era in sella alla sua moto...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE