Napoli, morta sul kayak, la famiglia di Cristina: “Non cerchiamo colpevoli, ma solo la verità”

Napoli. "Non abbiamo parole per quanto accaduto, ci sentiamo...
IL VIDEO

Napoli, il figlio del boss Esposito in diretta social dal carcere

SULLO STESSO ARGOMENTO

Massimiliano Esposito jr, il figlio del boss di Bagnoli di cui porta lo stesso nome, è in galera a Poggioreale da quando lo scorso aprile fu arrestato dopo un inseguimento con la polizia a bordo di un’auto rubata.

PUBBLICITA

E’ stato accusato di ricettazione ed anche denunciato per lesioni, resistenza a pubblico ufficiale, porto di oggetti atti ad offendere e guida senza patente e gli sono state contestate 3 violazioni al Codice della Strada per la velocità, mancato uso delle cinture di sicurezza e invasione di corsia.

E’ in carcere a Napoli eppure è come se fosse ancora libero potendo ancora comunicare con il mondo esterno attraverso i social e lo smartphone. Diversi utenti hanno, infatti, segnalato, una diretta Instagram dal carcere di Esposito junior al deputato al deputato dell’alleanza Verdi-Sinistra Francesco Emilio Borrelli.

“Abbiamo segnalato la vicenda al direttore del carcere e alla Polizia Penitenziaria richiedendo seri provvedimenti. ” -commenta Borrelli- “Questo soggetto è da ritenersi pericoloso.

Massimiliano Esposito jr, il figlio del boss di Bagnoli in diretta su Instagram

Con le sue scorribande ha messo a soqquadro non solo le strade del suo quartiere ma anche quelle delle zone limitrofe rischiando anche di ammazzare una donna dopo averla investita. Non può pensare di infrangere la legge anche dietro le sbarre, non è in vacanza.

Sulla questione smartphone e social nelle carceri ci siamo espresso più volte: serve la schermatura elettronica.”


CLICCA QUI PER VEDERE ALTRI VIDEO

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE