Armato per scontri con tifosi albanesi, Daspo per 25enne trevigiano

Il questore di Treviso, Manuela De Bernardin, ha emesso...

La cucina napoletana protagonista all’80 esima Mostra del Cinema di Venezia

SULLO STESSO ARGOMENTO

A Venezia tutti gli italiani festeggiano Matteo Garrone, orgoglio tutto italiano, che conquista una doppia vittoria importante per l’Italia con il suo Io Capitano. La storia dell’odissea di due migranti senegalesi.

PUBBLICITA

Un film necessario per il Paese: Leone d’argento per la regia e premio Mastroianni al giovane protagonista Seydou Sarr. È l’unico italiano premiato nel concorso principale Venezia 80. Venezia Film Festival non è solo Cinematografia, ma anche buon cibo.

Spaghetti Venezia 80 è il piatto che conquista la biennale di Venezia al Tennis Club del lido di Venezia. La cucina tipica napoletana dello chef Gennaro Galeotafiore è semplice e genuina, si avvale di materie prime a km zero. Un piatto preparato con ingredienti tipici veneziani. Spaghetti con radicchio cipolla bianca asiago e speck.

Da mercoledì 30 agosto a sabato 9 settembre le eccellenze della cucina partenopea sono state protagoniste all’80 esima edizione della Mostra internazionale d’Arte Cinematografica – La Biennale di Venezia. La cucina napoletana, infatti, ha presenziato a Venezia grazie all’associazione “Aperitivo Food & Drink” di Marta Koral e dell’azienda “Sapori di Napoli” dello chef Gennaro Galeotafiore. All’interno dell’Hollywood Celebrities Lounge, organizzato da Hollywood Communication all’interno degli spazi del Tennis Club del Lido di Venezia, dove pizzaioli, chef, influencer e blogger sono stati i protagonisti della kermesse internazionale dedicata al cinema.

“Siamo orgogliosi di portare i nostri prodotti e la nostra tradizione culinaria in una manifestazione importante come la Mostra Internazionale del Cinema di Venezia – ha dichiarato Gennaro Galeotafiore dell’azienda “Sapori di Napoli” – Il nostro obiettivo è promuovere la cucina partenopea in giro per l’Italia oltre ad accogliere giornalisti, attori, registi e star internazionali con i nostri prodotti”. Dello stesso avviso Marta Koral, presidente dell’associazione “Aperitivo Food & Drink”. “Non possiamo che essere soddisfatti della nostra presenza a Venezia all’interno dell’Hollywood Celebrities Lounge. La nostra associazione, in collaborazione con l’azienda Sapori di Napoli, si pone come obiettivo quello di promuovere l’aperitivo come uno degli elementi cardini della cucina e dello stile di vita italiano. Per questo siamo a Venezia”.

Tra gli altri, ospiti dell’area food dell’Hollywood Celebrities Lounge saranno: il pizzaiolo Simone Zullo della Pizzeria fratelli Pulcinella, lo chef Diego Guglieminetti titolare della cooking catering e banquetinglo chef Michele Foltran del suo ristorante la Fusinella. la commis Raffaella Galeotafiore; la chef Loredana Errichiello di Tratto Bianco. La pizzaiola Francesca De Marco della Pinseria Di Fransis, lo chef Antonio Guerriero. lo chef Giovanni Vezza di Sapori di Napoli. Al lounge i barman della scuola di formazione Mixer Lab. Domenico Barra e Pasquale Russo. Uno dei drink che hanno portato alla mostra del cinema oltre ai classici iba, a far da scena a lo Stregotto. Un twist on classic del cocktail americano.Ricetta 3cl bitter 900 – 3cl Strega Alberti – 3cl Chinotto Neri. Main sponsor Sacar forni.

A coordinare le operazioni Anna Rubino, food influencer da anni dedicata al mondo senza glutine ed affermata coordinatrice di catering e manifestazioni food.

Un ritorno a Venezia per l’azienda “Sapori di Napoli” e per lo chef Gennaro Galeotafiore che, dopo la presenza del 2020, ha deciso di rilanciare l’area food dell’Hollywood Celebrities Lounge anche con l’ausilio dell’associazione “Aperitivo Food & Drink” con cui ha realizzato lo scorso aprile la prima edizione del Campionato dell’Aperitivo.

La presenza alla kermesse veneziana, inoltre, è solo l’ultima tappa di un percorso che ha visto l’azienda “Sapori di Napoli” e l’associazione “Aperitivo Food & Drink” essere protagonisti in manifestazioni come, ad esempio, la scorsa 73esima edizione del Festival di Sanremo e la 53esima edizione del Giffoni Film Festival.

Oltre al cinema d’autore, quindi, a Venezia ci è stato spazio anche alla cucina di qualità campana. Per questa 80a edizione del Festival del Cinema di Venezia sono state tante le attività confermate; la conferma degli appuntamenti della Settimana Internazionale della Critica, il ritorno come media partner di Best Movie il mensile di cinema più letto in Italia. Un’area di 1000 mq dotata di staff security/hostess, service audio, video e luci. La zona INDOOR, è uno spazio completamente arredato e climatizzato, con 4 Set TV (climatizzazione indipendente silenziosa), 2 aree Round Table/One To One, 1 area Press Conference e 1 Area MakeUp/Hairstyle; mentre l’OUTDOOR è sia uno spazio coperto e arredato con open bar che uno spazio scoperto con 5 Set TV. Nella Hollywood Celebrities Lounge verranno pianificati eventi speciali, dinner gala, cocktail party esclusivi, junket, press conference, box interviews, round table a disposizione delle delegazioni e delle Aziende presenti alla Mostra, oltre alla preparazione red carpet e fitting outfit, tutto questo per rendere impeccabile ogni momento. Hollywood communication per il sesto anno consecutivo, Mary Calvi e Antonio Lange, i padroni di casa della Hollywood Celebrities Lounge, accoglieranno i propri ospiti all’interno dell’esclusivo Tennis Club del Lido a pochi metri dal Red Carpet del Festival Internazionale del Cinema di VHollywood comunication di Mary Calvi e Antonio Lange, per il sesto anno sono i padroni di casa della Hollywood Celebrities Lounge,hanno accolto i propri ospiti all’interno dell’esclusivo Tennis Club del Lido a pochi metri dal Red Carpet del Festival Internazionale del Cinema di Venezia. L’idea è stata di portare sulle tavole degli invitati i prodotti campani di alta qualità, lavorati artigianalmente come vuole la tradizione. Seguendo questo obiettivo, durante l’evento si sono presentati i prodotti partner dell’iniziativa e tanti altri operatori, i veneziani e gli addetti ai lavori sono stati deliziati dai veri sapori della Campania.

Ogni anno, per il Festival del Cinema centinaia di turisti stranieri scelgono l’Italia, passando anche per la Campania, per visitare ristoranti, cantine, gastronomie. E così i luoghi di produzione degli oltre tremila prodotti tipici che compongono l’atlante gastronomico della nazione, grazie non solo alle eccellenze agroalimentari ma anche ad una maggiore qualità dei servizi, metodiche di preparazione e strutture.

L’iniziativa è stata un’opportunità per conoscere il territorio ed il patrimonio agroalimentare della Provincia di Napoli e di tutta la Campania, ma soprattutto un’occasione di riflessione sul valore del cibo, attraverso la diretta testimonianza dei produttori e ristoratori, un riconoscimento al contributo delle diverse metodiche di produzione e trasformazione a garanzia dei consumatori attraverso la promozione delle nostre produzioni di eccellenza, così da determinare condizioni di trasparenza dei prezzi che permettano di accorciare le distanze tra produzione e consumo”, il commento di Rosario Lopa, Portavoce della Consulta Nazionale per l’Agricoltura e Turismo, a margine dell’evento.

LA HOLLYWOOD CELEBRITIES LOUNGE CONFERMA IL SUO LEGAME CON VENEZIA 80

La Hollywood Communication è pronta a tornare anche per la prossima edizione del Festival del Cinema di Venezia. Ormai è diventato un punto di riferimento fisso per tutti coloro che lavorano durante i giorni della Mostra, e, dopo il successo dell’ultima edizione, l’agenzia di Comunicazione, riporta la sua lounge alla prestigiosa rassegna Cinematografica al Lido. Infatti, per il sesto anno consecutivo, Mary Calvi e Antonio Lange, i padroni di casa.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE