A Napoli c’è il ‘Malvedere’ di Coroglio: i rifiuti oscurano il mare

Se per i residenti è uno spettacolo osceno, i...

Basket in lutto: è morto il ‘paron’ Tonino Zorzi, storico coach goriziano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il basket piange il ‘paron’ Tonino Zorzi: l’ex coach della Reyer Venezia e di una dozzina di squadre italiane, maestro per una generazione di allenatori, è morto all’età di 88 anni nella sua Gorizia. Era malato da tempo ed era ricoverato in una struttura protetta. “Uomo di grande umanità, cultura e profonda conoscenza dello sport e delle persone”, lo ha celebrato la Federbasket, ricordandone i tanti ruoli ricoperti.

PUBBLICITA

Zorzi era stato un cestista di buon livello: dalla Goriziana, nel 1954 era approdato a Varese dove nel 1961 fu il capitano del primo storico scudetto. In azzurro disputò due europei. Il suo nome nel basket è però legato soprattutto ai tanti successi ottenuti in panchina: Gorizia, Padova, Napoli (con la conquista della Coppa delle Coppe nel 1970). E poi Venezia, la Reyer dei Carraro, Dalipagic e Radovanovic allenata per ben 12 anni in quattro momenti diversi, e guidata a tre promozioni in A-1 e a una finale di Coppa Korac.

Il tecnico goriziano ottenuto promozioni anche con Reggio Calabria e Pavia, ma guidò anche Siena, Montecatini, Pesaro, Sassari, Rieti e, da ultimo, Virtus Bologna e Avellino. E’ stato un modello per gli allenatori italiani e in azzurro fu il vice di Sandro Gamba all’Europeo di Roma del 1991 in cui l’Italia conquistò l’argento. Nel 2010 Zorzi era entrato a far parte dell’Italia Basketball Hall of Fame, nella categoria allenatori.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

facebook

LEGGI ANCHE

googlenews

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA