Napoli, sequestrata a Scampia auto trasformata in officina ambulante per rapine con armi e abbigliamento

Napoli. Armi micidiali e oggetti rubati rinvenuti a bordo...

Il sindaco di Sarno invoca olio di ricino: chiesto l’intervento del prefetto

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Gravissime e vergognose”: così il coordinatore regionale di Forza Italia in Campania, Fulvio Martusciello, definisce le parole pronunciate giovedì scorso da Giuseppe Canfora, sindaco di Sarno, comune di trentamila abitanti in provincia di Salerno, prima del concerto di Lda, Luca D’Alessio.

PUBBLICITA

Il riferimento è alla frase “da medico consiglio una purga di olio di ricino” che Canfora avrebbe genericamente rivolto a chi da tempo ne critica l’operato, anche chiedendone le dimissioni dopo il recente passaggio in giudicato di una condanna per tentata concussione, accusa rispetto alla quale Canfora si è sempre detto innocente.

“Le parole di un sindaco, per giunta condannato, che prima del concerto di Luca D’Alessio invoca purga e olio di ricino, fanno ribrezzo”, afferma Martusciello. “Ci aspettiamo una condanna unanime verso frasi che fanno apologia del fascismo. Sarno è un caso nazionale, pertanto chiediamo ufficialmente un incontro al prefetto”, conclude il leader degli azzurri campani.

In precendenza, sulla vicenda era intervenuto con una nota il gruppo di Forza Italia nel Consiglio comunale di Sarno, secondo cui “il sindaco non ha trovato di meglio che scadere in una polemica domestica sterile e di cattivo gusto, facendo fare una bruttissima figura all’intera città.

Siamo di fronte all’ennesimo indizio che testimonia lo stato confusionale in cui è caduto il nostro primo cittadino, stretto nella morsa delle vicende giudiziarie che lo hanno coinvolto, da un lato, e nelle tensioni interne alla maggioranza legate alla sua successione, dall’altro. Il senso di responsabilità – conclude il comunicato – imporrebbe un deciso passo indietro per ridare la giusta serenità a tutto il territorio”.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

googlenews
facebook


I FATTI DEL GIORNO

ULTIME NOTIZIE

TI POTREBBE INTERESSARE