Napoli, arrestato patrigno orco abusava della figlioletta della compagna

SULLO STESSO ARGOMENTO

Patrigno orco abusava della figlioletta della compagna. La piccola, che aveva meno di dieci anni all’epoca delle violenze, ha poi trovato il coraggio di raccontare tutto alla mamma.

E l’altro giorno su delega del Procuratore della Repubblica facente funzione presso il Tribunale di Napoli la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari, mediante lo strumento di controllo del braccialetto elettronico, emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della locale Procura, nei confronti di una persona ritenuta gravemente indiziata del reato di violenza sessuale aggravata.

In particolare, gli agenti della Sezione Investigativa del Commissariato Arenella hanno accertato che l’indagato avrebbe commesso gli abusi nell’arco di tempo compreso tra giugno e luglio 2019 e il 2020 in danno della figlia della propria compagna; la vittima, all’epoca dei fatti, era minore degli anni dieci.

Il compendio probatorio acquisito risulta costituito dalle denunce della madre della vittima e dagli audio-documenti prodotti dalla stessa.

 

Leggi anche



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Il Faro di Annalisa, un proiettile diventa fonte di luce

Si è tenuta stamane la terza giornata di premiazioni del Concorso scolastico nazionale “Il Faro di Annalisa”, dedicata alle scuole secoondarie di secondo grado....

Al Teatro Acacia in scena ‘Shakespeare is back’ di e con Luca Varone

Shakespeare is back, spettacolo in lingua inglese, scritto e diretto da Luca Varone sta per tornare sul palcoscenico del Teatro Acacia di Napoli per...

Tentata rapina di uno scooter a Napoli, i malviventi incastrati da una cimice e uno scaldacollo

Francesco Scurti, quasi 21enne, è stato arrestato in relazione alla tentata rapina di uno scooter a Napoli, che ha portato a un tentato omicidio...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE