Scuola, ecco il corto ‘Al posto giusto al momento giusto’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

Fabbrocini: “E’ l’età in cui dovete fare le vostre scelte”.

Alunni a confronto sulle vittime innocenti e la criminalità: se ne è discusso nell’ incontro ‘Scuola e legalità’ nell’Istituto Comprensivo ‘Silvio Pellico’ a Lettere (Napoli) che ha visto la partecipazione del duo comico Gigi e Ross che hanno presentato il cortometraggio ‘Al posto giusto al momento giusto’ e il libro dal titolo omonimo.

L’evento ha avuto il patrocinio morale del sindacato della Polizia di Stato S.I.A.P. (Sindacato Italiano Appartenenti Polizia) Campania, ed è stato moderato dalla docente Luisa Tirozzi. Ad introdurre la giornata, i saluti del sindaco Anna Amendola e del dirigente scolastico Pasquale D’Avino cui è seguita la canzone intonata dagli alunni ‘Credo negli esseri umani’ di Marco Mengoni e la proiezione del corto di Gigi e Ross.



    Sullo schermo le storie di vittime innocenti: Annalisa Durante, Maurizio Estate, Silvia Ruotolo, Genny Cesarano, i due amici Gigi e Paolo “Il lavoro nasce dall’esigenza di far conoscere ai più giovani storie che non hanno vissuto per età anagrafica”, hanno spiegato Gigi e Ross “E soprattutto nasce per scardinare la frase maledetta ‘la vittima si trovava al posto sbagliato nel momento sbagliato’ No! la vittima si trovava al posto giusto nel momento giusto mentre il carnefice stava al posto sbagliato nel momento sbagliato”. L’incontro è entrato nel vivo con esponenti delle forze dell’ordine .

    “Sono uno sceriffo, un cacciatore di taglie ovvero quando succede un episodio come quello di Silvia Ruotolo, di Annalisa Durante o più recentemente quello di Francesco Pio Maimone, sono quello che viene chiamato insieme alla sua squadra per cercare di risolvere il caso e arrestare i responsabili” ha detto Alfredo Fabbrocini, Capo della Squadra Mobile di Napoli. “Io sono uno di quelli che si troverà al posto giusto al momento sbagliato. Arrivo quando il fatto è già successo e non si può più rimediare ma dobbiamo solo risolvere il caso e arrestare i responsabili. Ma la tragedia è ormai già consumata.

    A voi dico che è questa l’età in cui dovete fare la vostra scelta e concludo con una frase di Caponnetto ‘la mafia teme la scuola più della giustizia’


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Il segretario regionale dell'Osapp Campania, Vincenzo Palmieri lancia un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Dramma suicidi da inizio anno 32 detenuti tutti affetti da patologie mentali e tossicodipendenza". Secondo Palmieri: "E' il momento di agire, urgono modifiche legislativa per deflazionare gli istituti penitenziari non solo della Campania, oramai...
    Il Procuratore di Napoli critica duramente le modifiche introdotte dal governo e dalla maggioranza.
    Nessun "6", realizzati due "5+1" da 322.004,05 euro, uno a Genova e l'altro a Cesa, provincia di Caserta. Il jackpot per il "6" sale a 93.600.000,00 euro. Questa la combinazione vincente del concorso Superenlotto di oggi: 26-34-40-53-60-68. Numero Jolly: 82. Numero Superstar: 19. Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.63 di...
    Ecco le estrazioni del Lotto di oggi 20 aprile: BARI 08 62 22 82 12 CAGLIARI 86 44 19 31 72 FIRENZE 38 70 31 33 26 GENOVA 84 71 65 55 75 MILANO 61 32 48 15 24 NAPOLI 24 55 49 12 37 PALERMO 87 14 52 18 43 ROMA 01 88 16 50 63 TORINO...

    IN PRIMO PIANO