Un posto al sole anticipazioni, 2 marzo 2023: processo a Valsano, c’è il verdetto ufficiale!

SULLO STESSO ARGOMENTO

Un posto al sole giunge all’appuntamento del giovedì. Come ogni settimana, dal lunedì al venerdì, la soap opera ambientata a Napoli va in onda dalle 20,50 circa su Rai 3. Ma vediamo le anticipazioni, come riportato da ComingSoon.

Un posto al sole anticipazioni: il verdetto del processo a Valsano

Il momento fatidico è qui: il giudice sta per annunciare il verdetto del processo a Lello Valsano. Un momento di massima tensione per Niko e Viola, che temono che il malavitoso possa uscirsene con addirittura uno sconto di pena. I due tremano all’idea che la povera Susanna non abbia giustizia. Sarà una lunga e dolorosa attesa.

Un posto al sole anticipazioni: Otello aiuta Silvia e Rossella

Otello è tornato a Napoli per dare una mano a Silvia, ma anche a Rossella, la piccola di casa. La nipote è infatti in difficoltà non solo con il suo locale, ma anche con il compagno. Per questo deciderà di invitare Riccardo a pranzo, lasciando il Crovi sorpreso di questa richiesta. Accetterà l’invito?

    Un posto al sole anticipazioni: Cerri in confusione

    Cerri è confuso: non sa come comportarsi di fronte a Castrese, visto che tra i due è scoppiato qualcosa di tenero. Cerruti infatti non sembra essere del tutto pronto ad affrontare una storia d’amore ad alto rischio. E sarà dunque messo di fronte ad una scelta ardua.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Il cantautore casertano Valerio Piccolo firma la canzone del film di Paolo Sorrentino

    Il poliedrico artista di Caserta, Valerio Piccolo, noto musicista, cantautore, traduttore e adattatore per libri, teatro e cinema, firma la canzone originale "E si' arrivata pure tu" per il nuovo film di Paolo Sorrentino, "Parthenope", in concorso al 77esimo Festival del cinema di Cannes. "Sono onorato e felice di contribuire...

    Campi Flegrei: primi dati incoraggianti sulla resistenza degli edifici in cemento armato

    Pozzuoli. I primi dati raccolti dai sensori installati dal Centro Studi Plinivs nelle scuole Artiaco e Marconi di Pozzuoli offrono un quadro incoraggiante sulla resistenza degli edifici in cemento armato all'attuale sciame sismico che sta interessando l'area dei Campi Flegrei. "Dai dati ottenuti non emergono al momento problemi strutturali significativi...

    CRONACA NAPOLI