🔴 ULTIME NOTIZIE :

Accerchiato e rapinato al rione Conocal: il video virale sui social

Accerchiato, minacciato e rapinato della sua auto: serata da incubo per un'automobilista al rione Conocal di Ponticelli. Le immagini dell'assalto di 4 banditi armati di pistola sono stati girati da una delle tante persone perbene che abitano nella zona e che sono costrette a vivere rintanate in casa per evitare...

Musei, al Mann riapre il Giardino della Vanella

Mille metri quadrati che ritornano ad assumere la propria vocazione originaria: essere un giardino aperto al pubblico e alla cittadinanza.

    Musei, al Mann riapre il Giardino della Vanella. Mille metri quadrati che ritornano ad assumere la propria vocazione originaria: essere un giardino aperto al pubblico e alla cittadinanza.

    Oggi si concludono i lavori di riallestimento del terzo cuore verde del Museo Archeologico Nazionale di Napoli: il giardino della Vanella, progettato dall’architetto Pietro Bianchi nel 1832, riqualificato negli anni Trenta del Novecento da Amedeo Maiuri e ridotto in buona sostanza a deposito di marmi (e dunque non fruibile) per un cinquantennio.

    Il progetto di riallestimento, che ha previsto l’uso di fondi Pon 2014-2020 in una dinamica virtuosa di completo impiego delle risorse, come ha sottolineato il Direttore del MANN Paolo Giulierini, è stato realizzato dall’architetto Silvia Neri; lo studio museografico degli spazi è stato affidato ad Andrea Milanese (Responsabile Ufficio Museologia e Documentazione Storica/MANN), il supporto amministrativo ad Amanda Piezzo (Responsabile Ufficio Tecnico/ MANN) e Stefania Saviano (Segretario Amministrativo MANN). Le ditte Euphorbia e Minerva hanno curato i lavori.

    “Oggi si completa quel percorso di tutela e valorizzazione del verde museale, intrapreso con la mostra – Mito e natura – e proseguito con il nuovo allestimento dei Giardini delle Fontane e delle Camelie. Il Giardino della Vanella ci porta a dialogare sempre più con la città: in rete con la Regione Campania, quest’area sarà collegata con l’Istituto Colosimo, proprio partendo dal Braccio Nuovo del MANN.

    La Vanella si connoterà come uno spazio ad alta complessità: con il wi-fi, i visitatori potranno leggere il Qr code delle piante, per individuare simmetrie con le specialità botaniche rappresentate in mosaici e affreschi pompeiani. Questo approfondimento è stato possibile grazie agli studi compiuti con il Dipartimento di Agraria della Federico II”, commenta il Direttore del Museo, Paolo Giulierini.

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    00:08:04

    Come vive uno degli uomini più alti del Mondo (251 cm) ? VIDEO

    Come ci si sente ad essere tra le persone più alte del mondo? Come vive Sultan Kösen alto 2 metri e 51 cm ?...

    Castellammare, si schiantano con la moto: 18enne in prognosi riservata

    Ennesimo incidente stradale per le strade della provincia, ma fortunatamente questa volta con conseguenze non molti gravi. Questa notte infatti i Carabinieri della sezione radiomobile...

    Massa Lubrense, il nonno del piccolo Gennaro: “Ho temuto una tragedia”

    E' servito l'arrivo di un'ambulanza per prestare le cure a Franco Porzio, il nonno di Gennaro Rotoli, il bimbo di tre anni scomparso e...

    Buon compleanno Massimo, Rai 3 celebra 70 anni Troisi

    La vita, il lavoro, il genio e lo sguardo di Massimo Troisi attraverso testimonianze inedite e coinvolgenti e ripercorre i momenti più importanti di...