Musei, al Mann riapre il Giardino della Vanella

SULLO STESSO ARGOMENTO

Musei, al Mann riapre il Giardino della Vanella. Mille metri quadrati che ritornano ad assumere la propria vocazione originaria: essere un giardino aperto al pubblico e alla cittadinanza.

Oggi si concludono i lavori di riallestimento del terzo cuore verde del Museo Archeologico Nazionale di Napoli: il giardino della Vanella, progettato dall’architetto Pietro Bianchi nel 1832, riqualificato negli anni Trenta del Novecento da Amedeo Maiuri e ridotto in buona sostanza a deposito di marmi (e dunque non fruibile) per un cinquantennio.

Il progetto di riallestimento, che ha previsto l’uso di fondi Pon 2014-2020 in una dinamica virtuosa di completo impiego delle risorse, come ha sottolineato il Direttore del MANN Paolo Giulierini, è stato realizzato dall’architetto Silvia Neri; lo studio museografico degli spazi è stato affidato ad Andrea Milanese (Responsabile Ufficio Museologia e Documentazione Storica/MANN), il supporto amministrativo ad Amanda Piezzo (Responsabile Ufficio Tecnico/ MANN) e Stefania Saviano (Segretario Amministrativo MANN). Le ditte Euphorbia e Minerva hanno curato i lavori.



    “Oggi si completa quel percorso di tutela e valorizzazione del verde museale, intrapreso con la mostra – Mito e natura – e proseguito con il nuovo allestimento dei Giardini delle Fontane e delle Camelie. Il Giardino della Vanella ci porta a dialogare sempre più con la città: in rete con la Regione Campania, quest’area sarà collegata con l’Istituto Colosimo, proprio partendo dal Braccio Nuovo del MANN.

    La Vanella si connoterà come uno spazio ad alta complessità: con il wi-fi, i visitatori potranno leggere il Qr code delle piante, per individuare simmetrie con le specialità botaniche rappresentate in mosaici e affreschi pompeiani. Questo approfondimento è stato possibile grazie agli studi compiuti con il Dipartimento di Agraria della Federico II”, commenta il Direttore del Museo, Paolo Giulierini.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Chiusa altra indagine su Daniela Santanchè, ‘falso in bilancio’

    L'inchiesta sul dissesto di Visibilia, nella quale è coinvolta Daniela Santanchè, è stata chiusa dalla Procura di Milano in vista della richiesta di processo. La ministra del Turismo, che è stata presidente di Visibilia Editore fino a gennaio 2022, è stata accusata di falso in bilancio dai pm Marina Gravina...

    Approvato in Parlamento europeo la mozione per inserire l’aborto tra i diritti fondamentali

    Il Parlamento europeo approva la mozione per chiedere l’inserimento dell’aborto tra i diritti fondamentali, con 336 voti favorevoli, 163 contrari e 39 astenuti. Da apripista è stata senza dubbio la Francia, che recentemente ha inserito e riconosciuto nella Costituzione la libertà di interrompere una gravidanza. L’intergruppo Renew Europe, con una...

    Caserta, ladro morto durante il colpo: arrestati i due complici. Sono di Pianura

    A distanza di sei mesi dal tragico tentativo di furto a Caserta, costato la vita a un complice precipitato dal balcone, la Polizia di Stato ha arrestato i due responsabili. I due ladri, entrambi provenienti dal quartiere napoletano di Pianura, erano già sfuggiti all'arresto nell'ottobre scorso, ma le indagini della...

    ‘Regole di ingaggio per terroristi alle prime armi’, il nuovo romanzo dell’autore napoletano Mauro Bernasconi

    "Sarò il più bel perdente che abbiate mai visto" Walter de Mari ha una gamba più corta dell’altra, un umore irascibile e un bar nel cuore di Napoli. Nessuno sospetta che sia proprio lui a celarsi dietro le sembianze de “Il ladro filosofo”, un bandito inafferrabile che svaligia abilmente prestigiose...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE