Inaugurato presepe ‘Incurabili pastori e guaritori ciarlatani’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Inaugurato presepe ‘Incurabili pastori e guaritori ciarlatani’. Pastori con i segni della malattia animano corsia del Lazzaretto.

Inaugurato, ieri sera, il presepe ‘Incurabili pastori e guaritori ciarlatani’ nella sala del Lazzaretto dell’ex Ospedale della Pace in via dei Tribunali a Napoi.

L’esposizione che affianca la mostra sulla storia delle malattie infettive e dei vaccini è visitabile nei giorni di martedì, venerdì, sabato e domenica dalle 9.30 alle 13.30. La serata è stata aperta da brani degli alunni del Liceo musicale Margherita di Savoia di NapoliI e dalle spiegazioni degli alunni dell’Isis Elena di Savoia.



    Ad inaugurare il presepe, con cento pastori malati, speziali, cerusici e medici in costumi settecenteschi, il prof. Gennaro Rispoli direttore scientifico del Museo delle Arti Sanitarie di Napoli: “Il nostro presepe racconta non solo la Natività ma pastori che animano un’antica corsia del lazzaretto e abbiamo coinvolto artigiani, collaborando con loro, per una visione scientifica del manufatto.

    Al posto dell’osteria, ci abbiamo messo una sala operatoria del ‘700 in cui si praticava un’amputazione molto frequente in quel tempo. Queste figure sono l’occasione per raccontare uno storytelling ai visitatori per farli entrare nello spirito di una scienza in cammino che, per quanto approssimativa e imperfetta, ha raggiunto nei nostri ospedali a cavallo tra ‘700 e ‘800 una espressione altissima della ricerca medica. Sono pezzi molto descrittivi e i pastori, tra i quali sifilitici, lebbrosi, ci raccontano che mostrare la piaga in realtà è l’unico modo per poi sperare di guarire”.

    La mostra, molto partecipata, è stata preceduta dai saluti di Armida Filippelli assessore alla Formazione Professionale della Regione Campania, Ciro Verdoliva direttore generale dell’Asl Napoli 1 Centro, fra’ Gerardo D’Auria superiore dell’Ospedale Buon Consiglio Fatebenefratelli di Napoli, Giuseppe Marceca segretario generale dell’Accademia di Storia dell’Arte Sanitaria di Roma, Fernando Gombos decano dell’Odontoiatria italiana.

    ‘Incurabili pastori e guaritori ciarlatani’ è promossa dal Museo delle Arti Sanitarie e Storia della Medicina di Napoli, col contributo della Regione Campania nell’ambito del Piano per la Promozione Culturale anno 2022.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Gabriel Guevara sarà il protagonista del remake
    Gli insulti ai giovani detenuti: "sei un figlio di p..., sei un arabo zingaro, noi siamo napoletani, voi siete arabi di m...".
    L’Inter è campione d’Italia per la ventesima volta nella sua storia (1 titolo a tavolino) grazie alla vittoria contro il Milan per 2-1, nel derby valido per la 33/a giornata di Serie A. I gol di Acerbi al 18’, di Thuram al 48’ e di Tomori al 79’. Nel...
    La Giunta comunale ha dato il via libera ai lavori di messa in sicurezza di un settore delle gradinate della Curva B inferiore dello stadio Maradona. Questa decisione è stata presa in seguito al riscontro di alcuni avvallamenti dei gradoni, che hanno evidenziato la necessità di interventi urgenti. Il progetto...

    IN PRIMO PIANO