Forcella, non si ferma all’alt: raggiunto e arrestato

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Annunziata hanno intimato l’alt ad un’autovettura con a bordo due persone ma il conducente, alla loro vista, ha continuato la marcia per eludere il controllo. I poliziotti li hanno inseguiti fino a quando, giunti in via Postica […]

google news
forcella non si ferma all'alt
foto archivio

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Annunziata hanno intimato l’alt ad un’autovettura con a bordo due persone ma il conducente, alla loro vista, ha continuato la marcia per eludere il controllo.

I poliziotti li hanno inseguiti fino a quando, giunti in via Postica alla Maddalena, il passeggero è sceso dall’autoveicolo per proseguire la fuga a piedi facendo perdere le proprie tracce, mentre il conducente, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, è stato bloccato e trovato in possesso di una patente di guida rubata a San Giuseppe Vesuviano.

Inoltre, gli operatori hanno accertato che l’auto era stata rubata nella stessa giornata in via Padre Luigi Tosti e che l’uomo, lo scorso 10 agosto, aveva perpetrato un furto in un’abitazione di via Antonio Ranieri.

L.C., 32enne gambiano con precedenti di polizia e senza fissa dimora, è stato arrestato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale nonché denunciato per ricettazione e furto in abitazione.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Intossicazione da mandragora: 44enne è ancora grave in ospedale, distrutti spinaci

Gli altri intossicati tutti dimessi. Intanto l'Asl di Caserta vieta consumo verdura a foglia larga nelle scuole

Alto Impatto a Torre Annunziata: 1 arresto e sei denunce

Operazione dei carabinieri nei quartieri a rischio della città circa 100 persone identificate

L’abbraccio di Maddaloni a don Antonio Iazzetta

È un saluto commosso quello che don Antonio Iazzetta, parroco della Chiesa di San Martino Vescovo a Maddaloni, ha fatto dall’altare in occasione dell’ultima Messa celebrata prima del trasferimento.

Mangia wurstel crudi e muore, quarto caso sospetto di Listeria

Un anziano di 83 anni è morto ad Alessandria: dai primi accertamenti clinici è morto per meningite da Listeria

IN PRIMO PIANO

Pubblicita