Casal di Principe, fuoco alle sterpaglie: denunciato

A Casal di Principe i carabinieri della locale stazione hanno identificato e deferito, in stato di liberta’, il cinquantasettenne del luogo autore dell’incendio di sterpaglie e multimateriali che nel pomeriggio del 19 luglio scorso si propago’ su un’area rurale di circa 5.000 mq., nelle vicinanze di via Campania. Il rogo, che in breve tempo si […]

google news

A Casal di Principe i carabinieri della locale stazione hanno identificato e deferito, in stato di liberta’, il cinquantasettenne del luogo autore dell’incendio di sterpaglie e multimateriali che nel pomeriggio del 19 luglio scorso si propago’ su un’area rurale di circa 5.000 mq., nelle vicinanze di via Campania.

Il rogo, che in breve tempo si estese sull’intera area, venne domato grazie all’intervento dei vigili del fuoco di Aversa. L’episodio fece infuriare il sindaco Renato Natale, anche perche’ nei giorni precedenti c’erano stati altri roghi sempre di sterpaglie e rifiuti.

Natale convoco’ una conferenza stampa proprio nei pressi del luogo dove erano state appiccate le fiamme per denunciare “l’impossibilita’ di intervenire. Stiamo combattendo – spiego’ Natale – una guerra senza armi: poco personale e poche risorse economiche ci impediscono infatti di affrontare con efficacia il problema dei rifiuti abbandonati per strada che poi vengono incendiati”.

Nei giorni scorsi molti sindaci del Casertano, tra cui lo stesso Natale, hanno firmato una denuncia che e’ stata poi presentata alla Procura di Napoli Nord affinche’ indaghi sulle cause dei tanti roghi appiccati. L’episodio fece infuriare il sindaco Renato Natale, anche perche’ nei giorni precedenti c’erano stati altri roghi sempre di sterpaglie e rifiuti.

Natale convoco’ una conferenza stampa proprio nei pressi del luogo dove erano state appiccate le fiamme per denunciare “l’impossibilita’ di intervenire. Stiamo combattendo – spiego’ Natale – una guerra senza armi: poco personale e poche risorse economiche ci impediscono infatti di affrontare con efficacia il problema dei rifiuti abbandonati per strada che poi vengono incendiati”.

Nei giorni scorsi molti sindaci del Casertano, tra cui lo stesso Natale, hanno firmato una denuncia che e’ stata poi presentata alla Procura di Napoli Nord affinche’ indaghi sulle cause dei tanti roghi appiccati.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Pescatori di frodo di Napoli denunciati in Abruzzo

Due pescatori di frodi provenienti da Napoli sono stati bloccati in mare dopo un inseguimento ad Ortona in provincia di Chieti

 A Roma per truffare anziani: arrestati 2 napoletani

I carabinieri hanno bloccato un 67enne e un 42enne che si erano finti amici del figlio

A Napoli ladro si schianta dopo il furto: arrestato

Un 36enne di Napoli aveva tentato un furto in un bar ai Ponti Rossi: si è schiantato nella fuga ed è stato arrestato

Consegnate le borse di studio ‘Renato Caccioppoli’

Premiati due studenti di Ponticelli.

IN PRIMO PIANO

Pubblicita