HomeCronaca di CasertaTerra dei Fuochi: sequestrate otto attività imprenditoriali: mezzo di milione di multe

Terra dei Fuochi: sequestrate otto attività imprenditoriali: mezzo di milione di multe

google news
terra dei fuochi
Foto dal web

Terra dei Fuochi: sequestrate otto attività imprenditoriali: mezzo di milione di multe.

Importanti risultati conseguiti dalle pattuglie dell’Esercito Italiano impiegate per l’Operazione “Terra dei Fuochi” nell’Action Day (operazione di controllo straordinario interforze contro lo smaltimento illecito e i roghi di rifiuti industriali, artigianali e commerciali) del 18 Maggio nei Comuni di Marcianise, Recale, Capodrise, Portico di Caserta e Macerata Campaniaìe 19 Maggio a Somma Vesuviana.

I militari dell’Esercito Italiano, unitamente alle Forze dell’Ordine, hanno effettuato nuovi controlli per il contrasto agli illeciti ambientali nei due comuni del Casertano e del Napoletano, dove sono state controllate e 14 attività imprenditoriali e commerciali (di cui 8 sequestrate) a cui sono state comminate complessivamente 567 mila euro di sanzioni amministrative, 30 persone identificate (di cui 12 denunciate e 4 sanzionate), 22 veicoli controllati di cui 21 sequestrati, 8576 mq di aree sequestrate e 82 mc di rifiuti sequestrati.

Prosegue, in tal modo, lo sforzo di repressione e prevenzione dell’abbandono illecito di rifiuti, secondo la pianificazione stabilita nel piano coordinamento della Prefettura di Napoli con la Prefettura di Caserta, le Questure di Napoli e Caserta e con le altre Forze di Polizia delle Province, in base alla programmazione proposta dall’Incaricato per il contrasto del fenomeno dei roghi nella regione Campania.

Sono, infatti, 31 gli equipaggi impiegati per un totale di 70 uomini messi in campo congiuntamente dall’Esercito Italiano su base 8° reggimento bersaglieri, Polizia di Stato di Marcianise e San Giuseppe Vesuviano, Carabinieri di Macerata Campania, Marcianise e Somma Vesuviana, Carabinieri forestali di Marcianise e Ottaviano, Polizia Metropolitana di Napoli, Guardia di Finanza di Caserta, Marcianise e Casalnuovo, Guardia di Finanza R.O.A.N. di Napoli , Polizia Municipale di Marcianise, Capodrise, Portico di Caserta, Recale e Somma Vesuviana, Asl di Caserta , Arpac di Caserta e Ispettorato centrale repressioni frodi del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

A ulteriore supporto delle attività operative sul terreno, sono stati impiegati un equipaggio ad ala rotante del R.O.A.N. (Reparto operativo aeronavale) della Guardia di Finanza di Napoli e un equipaggio RAVEN dell’Esercito Italiano utilizzante un drone (aeromobile a pilotaggio remoto) che, a premessa e durante le operazioni, hanno consentito il controllo aereo e la ricerca informativa sui siti sottoposti a verifica, con sorvoli volti ad individuare aree destinate a sversamenti illeciti e possibili attività riconducibili agli stessi.

Gustavo Gentile
Gustavo Gentilehttps://www.cronachedellacampania.it
Esperto in diritto Diplomatico e Internazionale. Lavora da oltre 30 anni nel mondo dell’editoria e della comunicazione. E' stato rappresentante degli editori locali in F.I.E.G., Amministratore di Canale 10 e Direttore Generale della Società Centro Stampa s.r.l. Attento conoscitore della realtà Casertana.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Terremoto a Nusco, sciame sismico di bassa intensità: nessun danno

Uno sciame sismico di bassa intensita' e' in corso in alta Irpinia, con epicentro a Nusco. Lo segnale l'Ingv che ha registrato l'attivita' tra i...

Casoria, picchia i medici perché non ottiene il certificato di malattia

I carabinieri a Casoria sono intervenuti in via Don Luigi Sturzo, nella sede della guardia medica. Un paziente si e' presentato per il rilascio di...

San Gennaro Vesuviano, arrestate 2 rom di Secondigliano: dopo un furto in appartamento

San Gennaro Vesuviano. Hanno 31 e 25 anni le due donne arrestate per concorso in furto in abitazione. A sorprenderle in strada i carabinieri...

Omicidio Willy, ergastolo ai fratelli Bianchi, 21 anni a Pincarelli 23 a Belleggia

Omicidio Willy: ergastolo ai fratelli Marco Bianchi e Gabriele Bianchi, 23 anni a Francesco Belleggia e a 21 Mario Pincarelli. E' la sentenza pronunciata oggi...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita