HomeCronacaCronaca di NapoliNapoli, rissa allo Scoglione di Marechiaro: identificati e denunciati altri 3 minorenni

Napoli, rissa allo Scoglione di Marechiaro: identificati e denunciati altri 3 minorenni

google news

Napoli. Svolta nell’inchiesta sulla violenta aggressione di 10 giorno fa allo Scoglione di Marechiaro.

Sono stati infatti identificati e denunciati per rissa altri tre minorenni complici e amici del 16enne figlio di un boss ergastolano del clan Lo Russo di Miano, che accoltellò, ferendoli gravemente i due ragazzini, e che è stato arrestato il giorno dopo.

L’inchiesta della Squadra Mobile di Napoli, coordinata del pm Emilia Galante Sorrentino, è riuscita a ricostruire tutto quello che c’è dietro l’aggressione e la rissa. Lo scontro tra i due gruppi di ragazzini di Materdei e di Miano risale a otto mesi fa- come anticipa Il Mattino- quando uno dei minorenni aveva messo un cuoricino sotto la foto di una ragazzina.

Da allora sono iniziati gli attriti culminati con la rissa e l’accoltellamento avvenuto due domeniche fa sullo Scoglione di Marechiaro dove i due gruppi si sono incontrati per caso.

 

Redazione Cronache
Redazione Cronachehttps://www.cronachedellacampania.it
Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Frattamaggiore, è in coma a Bari il giovane dato alle fiamme mentre era in videochiamata con la fidanzata

Frattamaggiore. Nicola Lupoli si trova ricoverato al Policlinico di Bari in coma farmacologico. Ieri è stato dato alle fiamme mentre era in videochiamata con la...

Il Vangelo della domenica di don Salvatore Abagnale e il messaggio di pace

Quattordicesima domenica del tempo ordinario e don salvatore Abagnale oggi 3 luglio 2022 ci racconta il Vangelo della domenica. Si parla di pace e di...

Napoli, giovane di Casoria accoltellato nella movida del Centro storico

La movida violenta di Napoli non si ferma e anche in questo week end fa registrare episodi di sangue. Questa mattina, infatti, intorno alle 4.30,...

Portici, a 16 anni sfreccia in auto con gli amici: inseguito e denunciato

Portici. Ha solo 16 anni e con gli amici sfugge ad un posto di controllo. Inseguito e denunciato dai Carabinieri. Via dell’alveo artificiale, San Giovanni...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita