Salerno, rissa nel parcheggio della discoteca: ordinanze custodia per due minorenni

Il provvedimento e’ stato disposto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di #Salerno ed eseguito dai carabinieri della stazione di Castel San Giorgio.

salerno rissa discoteca
foto di repertorio

Salerno. Sono ritenuti responsabili del tentato omicidio di un giovane e del ferimento di altri tre ragazzi, i due minorenni a cui e’ stata notificata un’ordinanza di custodia cautelare in istituto penale minorile.

Il provvedimento e’ stato disposto dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Salerno ed eseguito dai carabinieri della stazione di Castel San Giorgio. I fatti contestati si sono verificati la notte del primo marzo nel parcheggio di una discoteca di Castel San Giorgio.

Dalle indagini e’ emerso che, dopo una banale discussione nata per una “spinta” all’interno del locale, due gruppi di ragazzi si erano affrontati prima nel locale e poi nel parcheggio antistante. Durante la rissa i due minori destinatari della misura cautelare avrebbero utilizzato un coltello.

La dinamica e’ stata ricostruita dai militari sia attraverso le immagini delle telecamere di videosorveglianza che grazie alle testimonianze raccolte. Il procuratore Patrizia Imperato, in una nota, ha sottolineato che “la gravita’ dell’episodio delittuoso appare sottolineata dalla assoluta gratuita’ del gesto: ancora una volta, per motivi assolutamente banali, giovani armati arrivano ad aggredire e a mettere a repentaglio la vita di coetanei”.