google news

Sant’Antonio Abate, perseguita la ex da tre mesi: arrestato 35enne di Boscoreale

Sant'Antonio Abate, #perseguitalaex da tre mesi: arrestato 35enne di Boscoreale che dopo diverse molestie e minacce l'ha ferita al volto

    Sant’Antonio Abate, perseguita la ex da tre mesi: arrestato 35enne di Boscoreale che dopo diverse molestie e minacce l’ha ferita al volto

    Non accettava la fine della relazione con la compagna. Per tre mesi l’ha perseguitata con molestie, pedinamenti, continue telefonate e messaggi.

    Manifestava in maniera anche violenta la sua gelosia e la sua possessività verso la donna, arrivando a strapparle di mano il cellulare per leggere i suoi messaggi.

    L’ha costretta a modificare le sue abitudini di vita, a cambiare orari e percorsi abituali, ad uscire di casa il meno possibile per evitare di incontrarlo.

    A Sant’Antonio Abate (Napoli) i carabinieri hanno arrestato un 35enne di Boscoreale accusato di atti persecutori, lesioni personali aggravate, tentata violenza sessuale e rapina nei confronti dell’ex fidanzata.

    L’uomo è finito agli arresti domiciliari a seguito di un’ordinanza applicativa della misura cautelare emessa dal gip del tribunale di Torre Annunziata su richiesta della procura oplontina ed eseguita dai carabinieri della stazione di Sant’Antonio Abate.

    L’escalation di comportamenti molesti e minacciosi ha trovato culmine in un grave episodio che ha indotto la donna a sporgere denuncia: l’indagato avrebbe prima tentato di baciarla contro la sua volontà e poi, davanti al rifiuto della donna, l’avrebbe aggredita fisicamente, provocandole delle lesioni al volto.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV