Napoli, Manfredi: ‘Aumento stipendio? Lo prevede la legge’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, Manfredi: “Aumento stipendio? Lo prevede la legge”. Dopo critiche formulate dal presidente De Luca

“C’è un legge nazionale che prevede, visto che lo stipendio dei sindaci è meno della metà di quello dei presidenti di Regione, una progressiva equiparazione”.

Così il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, ha risposto ai cronisti che chiedevano un commento alle parole espresse ieri dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che parlando dell’aumento degli stipendi dell’amministrazione comunale ha affermato: “Le critiche su chi si alza lo stipendio ora valgono per tutti, non so chi lo sta facendo. Anche l’amministrazione comunale nuova e’ una delle prime cose che ha fatto? Che sia lapidata”.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Voragine in via Morghen al Vomero: la strada inghiotte due auto. Ferito uno degli occupanti

Tragedia sfiorata intorno alle 5 di stamane. Evacuato un edificio

Blitz a Pomigliano d’Arco: armi e droga, indagata famiglia peruviana

A Pomigliano d'Arco, i carabinieri della stazione locale hanno condotto un blitz presso un'abitazione situata in via Mauro Leone. L'operazione ha coinvolto un'intera famiglia...

Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE