Fallito attacco hacker all’Italia: Killnet non ha colpito

L’attacco hacker alle reti internet in Italia da parte di Killnet previsto per stamane alle 5 non si è materializzato. Ieri era stato ufficializzato su Telegram come un “colpo irreparabile“. Gli hacker filorussi hanno sfidato apertamente i ‘rivali’ di Anonymous a fermare i loro piani. “Vi aspettiamo”, scrivono. Che l’avvertimento non sia assolutamente da sottovalutare […]

google news

L’attacco hacker alle reti internet in Italia da parte di Killnet previsto per stamane alle 5 non si è materializzato.

Ieri era stato ufficializzato su Telegram come un “colpo irreparabile“. Gli hacker filorussi hanno sfidato apertamente i ‘rivali’ di Anonymous a fermare i loro piani. “Vi aspettiamo”, scrivono.

Che l’avvertimento non sia assolutamente da sottovalutare lo ha confermato l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale che parla di “segnali” di possibili attacchi “imminenti” ai danni, in particolare, di soggetti nazionali pubblici, soggetti privati che erogano un servizio di pubblica utilità o soggetti privati la cui immagine si identifica con il paese Italia“.

Per questo motivo si è raccomandato di implementare “con effetto immediato” le azioni suggerite dallo Csirt (Computer Security Incident Response Team) Italia, “con particolare riguardo alle mitigazioni delle vulnerabilità maggiormente sfruttate da attori malevoli di matrice russa ed alle misure di mitigazione degli attacchi di tipo DDoS”.

Si è invitato, inoltre, a mantenere “un attento controllo sulle infrastrutture IT h24 teso a individuare evidenze di attacchi o comunque anomalie, rispetto alle quali si richiede di dare comunicazione tempestiva”.

Il primo messaggio su Telegram di Killnet risale a fine gennaio ma è dall’inizio della guerra che il collettivo ha iniziato con i suoi attacchi informatici, il primo è stato contro gli attivisti di Anonymous poi ne sono seguiti altri verso siti istituzionali ucraini e polacchi. Le attenzioni degli hacker si sono poi spostate verso altre nazioni, fra cui l’Italia a partire da maggio.

LEGGI ANCHE  La guerra porta la stangata su pane e pasta: manca il grano

La prima incursione si è verificata il giorno 11 quando ad essere attaccati sono stati alcuni siti istituzionali come quello del Senato e dell’Iss. Altre si sono verificate il 16 e il 20 maggio

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Oroscopo oggi, previsioni segno per segno. Pesci fortunati oggi

Le previsioni dello zodiaco per oggi 3 ottobre

Sant’Anastasia, ex canile alimentato con elettricità rubata, trasformato in serra per la  cannabis

I controlli dei carabinieri nei comuni di Sant'Anastasia, Casalnuovo, Castello di Cisterna e Somma Vesuviana

Capri: Luca Trapanese presenta ‘Le nostre imperfezioni’ al Grand Hotel Quisisana

Al Grand Hotel Quisisana di Capri martedì 4 ottobre

Si dà fuoco e muore a 33 anni a una settimana dopo il ricovero

Morta la 30enne di Falciano del Massico, Gina Ricciardiello

IN PRIMO PIANO

Pubblicita