Torre Annunziata, omicidio Cerrato: a giudizio i 4 indagati

SULLO STESSO ARGOMENTO

Omicidio Cerrato a Torre Annunziata: rinviati a giudizio i quattro soggetti accusati dell’omicidio.

Maurizio Cerrato, l’uomo di 61 anni brutalmente picchiato e poi accoltellato nell’aprile dello scorso anno.

Cerrato fu ucciso solo perche’ aveva difeso la figlia, a sua volta aggredita perche’ aveva parcheggiato la propria auto in un posto sulla pubblica strada in precedenza ”occupato” da una sedia.E’ la decisione presa dai magistrati del tribunale oplontino dove oggi si e’ tenuta l’udienza preliminare sul delitto.

    Il processo a carico di Antonio Cirillo, Giorgio Scaramella, Domenico Scaramella e Francesco Cirillo si celebrera’ a partire dal prossimo 6 maggio presso la Corte d’Assise di Napoli.

    L’udienza odierna ha stabilito anche le parti civili costituite nel procedimento giudiziario: si tratta della vedova di Cerrato, delle due figlie della coppia, della sorella dell’uomo, del Comune di Torre Annunziata e dell’associazione Polis.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, rissa spiaggia delle Monache. Autobus bloccati per la sosta selvaggia in via Posillipo

    Napoli. Giornata infernale quella trascorsa per cittadini e turisti...
    DALLA HOME

    Gasperini chiude al Napoli: “Sono legato all’Atalanta e lo sarò ancora”

    Gasperini: "Sono legato all'Atalanta e lo sarò ancora. Napoli? Farà una grande squadra". Gian Piero Gasperini ha confermato il suo legame con l'Atalanta dopo la vittoria per 3-0 contro il Torino. Il tecnico, accostato al Napoli nelle ultime settimane, ha ribadito la sua volontà di rimanere a Bergamo. Le parole di...

    ULTIME NOTIZIE

    TI POTREBBE INTERESSARE