Di Maio: “Espulsi 30 diplomatici russi”. Mosca annuncia una ‘risposta adeguata’

SULLO STESSO ARGOMENTO

“Il Segretario Generale del Ministero degli Affari Esteri, Ambasciatore Ettore Sequi, ha convocato questa mattina alla Farnesina, su mia istruzione, l’Ambasciatore della Federazione Russa in Italia, Sergey Razov, per notificargli la decisione del Governo italiano di espellere 30 diplomatici russi in servizio presso l’Ambasciata in quanto ‘personae non gratae'”, ha detto Di Maio.

“Tale misura, assunta in accordo con altri partner europei e atlantici, si è resa necessaria per ragioni legate alla nostra sicurezza nazionale, nel contesto della situazione attuale di crisi conseguente all’ingiustificata aggressione all’Ucraina da parte della Federazione Russa”, ha spiegato il ministro.

Mosca non lascerà senza risposta la decisione di Roma di espellere 30 diplomatici russi. Lo ha detto il portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. “La Russia darà una risposta pertinente”, ha detto Zakharova ai giornalisti, come riporta Interfax.

    “Non saranno delle minacce – ha risposto Di Maio – a fermare la nostra azione per la pace. La nostra azione per la pace continua, il nostro obiettivo è raggiungere una pace a questa guerra in Ucraina, una guerra voluta e scatenata da Putin, che dobbiamo fermare con tutte le nostre forze, partendo dal cessate il fuoco e arrivando ad un accordo”.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui



    LEGGI ANCHE

    Al via undicesimo bando Premio Nazionale ‘Amato Lamberti’

    Pubblicato oggi il bando di partecipazione all'undicesima edizione del Premio nazionale 'Amato Lamberti', istituito dal Centro studi Associazione culturale 'Amato Lamberti' presieduto da Roselena Glielmo per continuare idealmente e concretamente l'opera del sociologo Amato Lamberti, esempio di intellettuale che seppe tradurre i risultati della sua intensa attività di studioso nell’impegno politico antimafia. La mission del Premio nazionale 'Amato Lamberti’ è quella di “contribuire a formare giovani studiosi in grado di elaborare analisi che facciano progredire...

    Morta l’ex Br, Barbara Balzerani: non si è mai pentita

    Barbara Balzerani, ex militante delle Brigate Rosse, è deceduta all'età di 75 anni. Nata a Colleferro nel 1949, Balzerani si unì all'organizzazione terroristica nel 1975 e divenne una figura di spicco, coinvolta in diversi atti di violenza, tra cui rapimenti e omicidi. Dopo anni di attività criminale, venne arrestata nel 1985, condannata all'ergastolo e successivamente rilasciata nel 2006, dopo aver scontato la pena. Nonostante non abbia mai mostrato un vero pentimento per le sue azioni passate,...

    Afragola, blitz anti droga al rione Salicelle: presi due pusher

    Nel corso di un'operazione nella zona di via Salicelle ad Afragola, la Polizia di Stato ha arrestato due giovani per detenzione di sostanze stupefacenti. Durante un breve inseguimento, i due fuggitivi hanno tentato di disfarsi della droga lanciandola in un'aiuola, ma sono stati prontamente bloccati dagli agenti. Gli arrestati, un 18enne di Villaricca e un 21enne di Afragola, sono stati trovati in possesso di 8 bustine di marijuana e due panetti di hashish. Oltre alla droga,...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE