Tomori operato, Milan a caccia di un difensore. Arsenal su Vlahovic


ADS


I rossoneri tornano sul mercato dopo l’infortunio anche di #Tomori: il brasiliano del Toro resta il preferito. I Gunners pescano in A

tomori
infortunio tomori

ADS

L’infortunio di Fikayo Tomori, operato al ginocchio sinistro, complica i piani del Milan. I rossoneri, in assenza dell’inglese e di Kjaer, out fino a fine stagione, devono necessariamente intervenire sul mercato: serve un rinforzo di livello per poter lottare per lo Scudetto con l’Inter.

Il preferito dei dirigenti Maldini e Massara resta Sven Botman: il Lille, però, ha rifiutato un’offerta da 40 milioni del Newcastle e non ha nessuna intenzione di vendere il giocatore a gennaio. In pole, quindi, ci sono Bremer e Bailly, altri due profili già sondati dai rossoneri: il Torino proverà a trattenere in tutti i modi il centrale brasiliano, ma il club di via Aldo Rossi farà un secondo tentativo per averlo subito. L’alternativa è l’ivoriano: i contatti sono già stati avviati e l’affare potrebbe andare in porto solo se il Manchester United aprirà al trasferimento in prestito.

E’ altrettanto enigmatico il futuro di Dusan Vlahovic: tra l’attaccante e la dirigenza della Fiorentina i rapporti sono sempre più tesi. Il serbo punta a rimanere fino a fine stagione, ma il patron dei viola Commisso vuole vendere subito il giocatore, visto il suo valore attuale, per guadagnare una cifra importante. Se l’addio a gennaio dovesse concretizzarsi, la squadra in prima fila è l’Arsenal di Arteta: i Gunners non hanno problemi economici, ma devono convincere in primis il calciatore, che per ora non gradisce la destinazione.

Vincenzo Scarpa